MTV News

Archivio del giorno 7 luglio 2011

Sesso occasionale in vacanza, solo uno su tre usa i preservativi

Autore: Redazione MTV News Data: 7 luglio 2011 Commenta
Sesso occasionale in vacanza, solo uno su tre usa i preservativi

Roma, 7 lug. (TMNews) - Il 64% degli italiani (ben sei su dieci) dichiara di avere in vacanza rapporti sessuali occasionali. Quanto ai contraccettivi, invece, solo un ragazzo su tre li porta con sé in vacanza. Sono dati che emergono dal sondaggio condotto dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia(Sigo) su 1.131 maturandi. I giovani italiani, dunque, sarebbero promiscui, ma anche precoci: il 32%, infatti, inizia l'attività sessuale prima dei 15 anni e, nella metà dei casi, proprio d'estate. Il 42% degli intervistati ha già avuto da due a cinque partner, il 10% da sei a dieci e il 9% più di dieci. Un'esigua minoranza(12%) utilizza abitualmente la doppia protezione (pillola più preservativo), il più efficace strumento contro gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili. Una teenager su quattro ha fatto ricorso almeno una volta alla contraccezione di emergenza. Una risposta a questa emergenza, che diventa "allarme rosso" nei mesi più caldi, arriva dalla società scientifica, che lancia l'iniziativa "parti sicuro con Travelsex", al via da Bari. Fino al 16 luglio, nella libreria Giunti dell'aeroporto pugliese sarà disponibile gratuitamente per tutti i giovani il "Passaporto dell'amore": un prezioso vademecum con le principali informazioni in tema di contraccezione.

www.sceglitu.it

Facebook lancia servizi di videochat in collaborazione con Skype

Autore: Redazione MTV News Data: 7 luglio 2011 Commenta
Facebook lancia servizi di videochat in collaborazione con Skype

Mark Zuckerberg presenta tre nuovi prodotti del social network

New York, 7 lug. (TMNews) - Novità al quartier generale Facebook a Palo Alto: il presidente e amministratore delegato Mark Zuckerberg ha presentato tre nuovi prodotti: il nuovo Group Chat (la chat tra persone appartenenti allo stesso Gruppo), un nuovo design per il servizio chat tradizionale del social network e Video Calling - servizio di videochiamate sviluppato in collaborazione con Skype.

Nel presentare i nuovi prodotti, Mark Zuckerberg, ha sottolineato come Internet sia giunta a un punto di svolta: "dopo 7 anni in cui l'obiettivo principale era sviluppare un'infrastruttura che riuscisse a sostenere le varie applicazioni, ora - dice l'amministratore delegato Facebook - l'infrastruttura esiste, pertanto lo scopo sarà produrre servizi che possano sfruttare a pieno le capacità della rete". Da adesso, spiega il 27enne, il problema primario "non sarà più collegare il mondo alla rete, ma produrre i servizi che riescano a valorizzare le infrastrutture".

Per questo stesso motivo, spiega Zuckerberg, il successo di un'azienda internet non deve essere più misurato in base al numero di utenti, ma in base al valore aggiunto che quell'azienda porta alla rete.

L'amministratore delegato del servizio di messaggistica istantanea e videochiamate Tony Bates ha sottolineato come, anche se la nuova collaborazione potrebbe non dare risultati economici immediati, l'iniziativa è in linea con la strategia dell'azienda che punta ad ampliarsi.

http://www.facebook.com/facebook?sk=app_127337483972992

Obama risponde ai cittadini su Twitter dalla Casa Bianca

Autore: Redazione MTV News Data: 7 luglio 2011 Commenta
Obama risponde ai cittadini su Twitter dalla Casa Bianca

Primo presidente alle prese con il social network

Milano, 7 lug. (TMNews) - Uno scenario che George Washington non avrebbe mai potuto immaginare: la Casa Bianca trasformata in un laboratorio high-tech, con tanto di schermo e presidente che risponde in diretta alle domande su Twitter. Barack Obama è il primo a cimentarsi con i 140 caratteri imposti dal social network per rispondere ai cittadini su argomenti chiave come la recessione economica.

"Quello che possiamo fare è costruire un'infrastruttura per riportare le persone al lavoro, costruendo strade e palazzi - risponde Obama ad una domanda di un cittadino - Abbiamo affrontato la peggiore recessione dalla Grande depressione, la peggiore delle nostre vite. Dobbiamo agire in fretta e prendere decisioni coraggiose e a volte difficili".

Obama nella conversazione con gli utenti di Twitter ha riproposto i cavalli di battaglia della sua politica di rilancio dell'economia: energie rinnovabili e tecnologia. Obama punta a conquistare i giovani, il cui voto è stato determinante per entrare alla Casa Bianca, e il cui sostegno è la chiave per restare in carica altri quattro anni.

http://twitter.com/#!/barackobama

http://www.whitehouse.gov/blog/2011/07/06/video-president-tweets-white-house

Attacco degli hacker alle università italiane, password sul web

Autore: Redazione MTV News Data: 7 luglio 2011 Commenta
Attacco degli hacker alle università italiane, password sul web

In un file Torrent dati di professori e studenti di 18 atenei

Milano, 7 lug. (TMNews) - Attacco degli hacker a 18 atenei italiani. La notizia è arrivata direttamente da Twitter, dall'account LulzStorm. In un file, scaricabile sia nel sito di torrent Monova che nel sito di filesharing Mediafire, sono stati messi a disposizione dati privati di studenti e professori di alcune fra le università più importanti del nostro Paese. Fra le università colpite anche la Sapienza di Roma, la Bocconi e il Politecnico di Milano e gli atenei statali di varie città fra cui Pavia, Siena, Cagliari, Bari, Bologna, Urbino, Torino e Modena.

Nel file ci sono cartelle contenenti e-mail, indirizzi, codici fiscali di professori e studenti degli atenei. Nella descrizione un messaggio ben preciso dell'hacker o del gruppo di pirati o di simpatizzanti: "Questo è un grande giorno per tutti noi e uno pessimo per le università italiane i loro siti sono pieni di debolezze. Alcuni di loro pensano di essere sicuri [...] Voi, italiani, date tutti i dati a questi idioti? E' uno scherzo? Cambiate le password, ragazzi. Cambiate il concetto di sicurezza, università. Avremmo potuto diffondere molti più dati, avremmo potuto distruggere database e il vosto network. Eravate pronti a questo?".

http://www.monova.org/

La storia di Melissa

Autore: Redazione MTV News Data: 7 luglio 2011 Commenta

Anteprima di "La storia di Melissa"

Melissa ha 25 anni e lavora in una delle storiche società di assicurazioni di Trieste. E’ laureata in psicologia e ha sempre fatto molti lavori per essere indipendenti. Durante le superiori e il tirocinio universitario ha lavorato con l’Accademia della Follia di Trieste, una associazione che reintegra i malati di mente attraverso le arti e il teatro. Con lei entriamo dentro l’Accademia della Follia.

Guarda le edizioni del telegiornale MTV NEWS

Dal lunedì al venerdì: 12.00, 13:00, 14:00, 15:00, 19:00
Sabato e Domenica: 16.00, 17.00, 18.00, 19:00, 21:00

Guarda gli speciali MTV NEWS

Dal lunedì al venerdì alle 23:00

Sabato alle 14:00 e domenica alle 19:00

Calendario