MTV News

Archivio del giorno 12 aprile 2012

Vasco Rossi su Facebook: "Nella mia vita ho provato di tutto"

Autore: Redazione MTV News Data: 12 aprile 2012 Commenta
Vasco Rossi su Facebook: Nella mia vita ho provato di tutto

Il rocker: "sigarette, alcol e altre porcherie per rimanere vivo"

Milano, 12 apr. (TMNews) - "Nella mia vita ne ho fatte di tutti i colori, senza pensare molto alle conseguenze". Con queste parole Vasco Rossi ha aperto un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook. Il rocker di Zocca, fresco del successo del suo musical "L'altra metà del cielo" alla Scala di Milano, si è aperto ai suoi fan e ha raccontato alcuni aneddoti della sua vita 'spericolata': "Ho vissuto tutte le esperienze possibili che mi sono capitate a tiro o mi venivano in mente, sicuro di uscirne comunque indenne o con qualche ferita superficiale - ha scritto il Komandante -. Sono stato coscientemente incosciente e ho rischiato sempre tutto, perché ne valeva la pena. Ho messo la mia vita sul piatto". Vasco, che è già in vetta alle classifiche di vendita con la nuova raccolta dei suoi successi ri-cantati e ri-arrangiati per lo spettacolo teatrale, si è poi soffermato su alcune sue 'deviazioni', definite come necessarie: "Ho sempre fatto tutto coscientemente. Anche alcol, sigarette e altre porcherie mi sono state utili per rimanere vivo, non per divertirmi - si legge sul post -. Le motivazioni erano talmente chiare e forti che davano alla mia forza di volontà un potere assoluto". Reduce da alcuni problemi di salute e da un lungo ricovero in clinica, Vasco si sente oggi più 'saggio': "Fino a pochi anni fa ho sempre avuto 15 anni. Non capivo niente non sapevo niente e non mi interessava niente altro che la musica e le canzoni - ha affermato -. Da tutte le esperienze buone o cattive ho imparato qualcosa, e insieme al tempo per pensare e i libri che ho letto, ho raggiunto una grande consapevolezza sulle cose di questo mondo". Infine un avvertimento ai giovani, e non solo: "Io vengo da un altro mondo - ha concluso il Blasco -, sono di montagna e ho una salute di ferro. Non consiglierei mai a nessuno di ripetere quello che ho fatto io". http://www.facebook.com/#!/vascorossi http://www.vascorossi.net/

India, Paolo Bosusco è stato liberato

Autore: Redazione MTV News Data: 12 aprile 2012 Commenta
India, Paolo Bosusco è stato liberato

E' dimagrito e provato dalla prigionia ma sta bene

Milano, 12 apr. (TMNews) - Paolo Bosusco è stato liberato. Dimagrita e provata, ma un buone condizioni di salute la guida turistica italiana si è detta felice di essere finalmente libera ma di avere un gran bisogno di riposare. Le immagini esclusive della sua liberazione, trasmesse dell'emittente indiana Mbc Tv, hanno fatto il giro del mondo. Paolo Bosusco era stato sequestrato dai ribelli maoisti nello stato indiano dell'Orissa il 14 marzo scorso. Dopo una lunga trattativa tra il governo locale e il leader dei maoisti Sabyasachi Panda, Bosusco è stato liberato all'alba de 12 aprile e preso in consegna dalla polizia indiana dopo aver lasciato la foresta dove è stato tenuto ostaggio. L'italiano è stato condotto nella capitale Bhubaneswar per essere interrogato dalle autorità locali. Si è già messo in contatto con la famiglia e ha detyto al padre che presto farà ritorno in Italia. http://www.ndtv.com/video/live/channel/ndtv24x7

Dal 2014 al Politecnico di Milano si parlerà solo in inglese

Autore: Redazione MTV News Data: 12 aprile 2012 Commenta
Dal 2014 al Politecnico di Milano si parlerà solo in inglese

Stop italiano nel biennio finale per internazionalizzare l'ateneo

Milano, 12 apr. (TMNews) - Nel 2014 il Politecnico di Milano manderà in pensione Dante Alighieri, nel senso che, per proiettare l'ateneo in un contesto internazionale, corsi ed esami del biennio finale e i dottorati si terranno solo ed esclusivamente in lingua inglese. La scelta è stata presa per attrarre studenti dall'estero ma anche per rendere più competetivi gli italiani sul mercato del lavoro straniero. Molte le critiche a questa scelta che, secondo alcuni, è un po' classista e finirà per privilegiare solo una certa èlite di studenti "abbienti" che potrà permettersi corsi di lingua inglese di una certa rilevanza, escludendo di fatto gli altri. L'università invece ha rivendicato l'importanza della svolta che punta a dare agli studenti italiani una marcia in più in un contesto professionale che mira sempre di più all'internazionalizzazione. Si prevede che a fronte di un investimento di circa 3 milioni e mezzo di euro arriveranno al Politecnico 15 nuovi docenti, 35 ricercatori e 120 visiting professor ai quali non sarà richiesta, tra i requisiti, la conoscenza della lingua italiana. http://www.studenti.it/universita/nius/solo-lezioni-in-inglese-bandito-italiano.php http://www.polimi.it/

Istat: cresce consumo alcol tra più giovani, nel 2011 beve 18,8%

Autore: Redazione MTV News Data: 12 aprile 2012 Commenta
Istat: cresce consumo alcol tra più giovani, nel 2011 beve 18,8%

Nel 2001 i 14-17enni erano il 15,5 per cento

Roma, 12 apr. (TMNews) - Aumenta il numero di italiani che consumano alcol fuori dai pasti, soprattutto tra i giovanissimi: la quota di 14-17enni che beve alcol fuori pasto passa dal 15,5% del 2001 al 18,8% del 2011. E' uno degli aspetti messi in evidenza al Report 2011 dell'Istat "L'uso e l'abuso di alcol in Italia". Nel 2011 - spiega l'Istat - il 66,9% della popolazione di 14 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nell'anno. Una quota stabile rispetto all'anno precedente e in diminuzione rispetto a 10 anni prima (72%), e dal 2001 al 2011 il numero di consumatori giornalieri di bevande alcoliche decresce del 18,4%, specialmente tra le donne (-25,7%). Ma aumenta la quota di quanti dichiarano di bere alcolici fuori dai pasti (dal 24,9% nel 2001 al 27,7% nel 2011) e di chi ne consuma occasionalmente (dal 37,1% nel 2001 al 40,3% nel 2011). Inoltre, cresce fortemente il consumo di alcol fuori pasto dei giovanissimi: la quota di 14-17enni che consuma alcol fuori pasto passa dal 15,5% del 2001 al 18,8% del 2011. Cambia anche il tipo di bevande consumate. Diminuisce la quota di chi consuma solo vino e birra e rimane invariata quella di chi consuma anche aperitivi alcolici, amari e superalcolici. http://www.istat.it/it/archivio/59033 http://www.salute.gov.it/alcol/paginaInternaAlcol.jsp?id=2351&lingua=italiano&menu=giovani

E’ ufficiale: Jennifer Lopez e Marc Anthony divorziano

Autore: Redazione MTV News Data: 12 aprile 2012 Commenta
E' ufficiale: Jennifer Lopez e Marc Anthony divorziano

Richiesto affidamento congiunto dei figli gemelli di 4 anni

Los Angeles, 12 apr. (TMNews) - Il cantante di salsa Marc Anthony ha chiesto ufficialemente il divorzio dall'attrice Jennifer Lopez. La richiesta, motivata da "divergenze inconciliabili", è stata presentata davanti alla Corte di giustizia di Los Angeles. Marc Anthony ha chiesto l'affidamento congiunto dei figli gemelli della coppia, Emma e Max, quattro anni. L'annuncio della separazione era stato dato nel luglio scorso, con un'intervista al magazine People: "Abbiamo deciso di mettere fine al nostro matrimonio. E' stata una decisione molto difficile da prendere. Siamo arrivati a un accordo consensuale", avevano spiegato Jennifer Lopez, 42 anni, e Marc Anthony, 43 anni, che si erano sposati segretamente nel giugno 2004 a Beverly Hills. http://www.jenniferlopezonline.com/ http://www.marcanthonyonline.com/us/home

Calendario