MTV News

Archivio del mese di aprile 2012

In Usa diminuiscono le baby-mamme: cifra più bassa da 70 anni

Autore: Redazione MTV News Data: 10 aprile 2012 Commenta
In Usa diminuiscono le baby-mamme: cifra più bassa da 70 anni

Nel 2010 sono nati 368.000 bambini da donne in età 15-19

Washington, 10 apr. (TMNews) - Il numero delle baby-mamme negli Stati Uniti è il più basso degli ultimi 70 anni, ma rimane comunque il più alto registrato nei Paesi industrializzati. Stando a uno studio diffuso dal ministero della Sanità Usa, il tasso di 34,3 nascite ogni 1.000 donne di età compresa tra 15 e 19 anni è pari al 44% in meno rispetto al picco registrato nel 1991, ma soprattutto al 64% in meno rispetto al "baby boom" del 1957, quando si registrarono 96,3 nascite ogni 1.000 donne.

Nel 2010 sono stati 368.000 i bambini nati da donne di età compresa tra 15 e 19 anni e 4.500 quelli nati a ragazze di età compresa tra 10 e 14 anni. In un solo anno, dal 2009 al 2010, il tasso si è ridotto del 9%, ha precisato uno degli autori dello studio, Brady Hamilton, definendo "fenomenale" questo calo. Il ricercatore ne ha attribuito la causa a due fattori: una generale riduzione della fertilità in tutte le fasce di età, a eccezione delle donne tra 40 e 45 anni e i "numerosi programmi sanitari pubblici" destinati agli adolescenti.

Tuttavia, il tasso di baby mamme negli Stati Uniti rimane quello più alto rispetto agli altri Paesi: stando a un rapporto Onu del 2009, il tasso è di 16,5 nascite ogni 1.000 donne in Australia, 12,2 in Spagna, 10,2 in Francia, 9,8 in Germania o 4,9 in Giappone (4,9). L'America batte anche il Regno Unito, dove il tasso è di 25 nascite ogni 1.000 giovani donne.

http://www.hhs.gov/

India, la perizia balistica incastra i due maro’ italiani

Autore: Redazione MTV News Data: 10 aprile 2012 Commenta
India, la perizia balistica incastra i due maro' italiani

Colpi che hanno ucciso pescatori sarebbero partiti da due Beretta

Roma, 10 apr. (TMNews) - "I due militari italiani della Enrica Lexie, che hanno colpito a morte i pescatori indiani al largo della costa di Kerala il 15 febbraio scorso, hanno usato due fucili Beretta oper commettere il loro reato": è quanto scrive oggi il First Post India, facendo riferimento ai presunti risultati del Laboratorio che ha compiuto l'esame balistico sulle armi in dotazione a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Secondo quanto si legge, ci sarebbe compatibilità tra le armi in questione e i proiettili estratti dai corpi dei due pescatori indiani. I due fucili Beretta - modello ARX 160 - sono stati "identificati" come quelli che sarebbero stati utilizzati dai due marò contro i pescatori indiani, si legge sul quotidiano.

Possiamo dare conferma dei fucili dopo avere esaminato i proiettili trovati nei corpi dei deceduti. Non sono state utilizzate armi da cecchini per uccidere i pescatori. Non siamo in grado di individuare alcuna manomissione nel materiale sequestrato", sarebbe scritto sul rapporto, girato alla corte di Kollam e al Team speciale di investigazione, guidato dal commissario M. R. Ajith Kumar.

http://www.firstpost.com/

India, assolta e rilasciata la moglie del leader maoista

Autore: Redazione MTV News Data: 10 aprile 2012 Commenta
India, assolta e rilasciata la moglie del leader maoista

Era tra i 7 guerriglieri chiesti per il rilascio di Bosusco

Roma, 10 apr. (TMNews) - La moglie del leader maoista Sabyasachi Panda è stata assolta oggi da una corte del distretto di Raigada, nello stato indiano dell'Orissa, e rimessa in libertà. E' quanto ha riferito la tv indiana Ibn-Cnn, ricordando che Subhashree (Mili) Panda era stata arrestata nel 2010 "in connessione a un caso di omicidio". Il rilascio della moglie del leader maoista avviene nel giorno in cui scade l'ultimatum fissato dai guerriglieri al governo dell'Orissa per la liberazione di sette loro compagni in cambio di Paolo Bosusco, rapito il 14 marzo scorso. http://ibnlive.in.com/

Facebook compra Instagram per un miliardo di dollari

Autore: Redazione MTV News Data: 10 aprile 2012 Commenta
Facebook compra Instagram per un miliardo di dollari

L'app consente di scattare, ritoccare e condividere foto

Milano, 10 apr. (TMNews) - Facebook, ormai a un passo dalla quotazione a Wall Street attesa in maggio, pensa in grande. Dopo anni di piccole acquisizioni (solitamente start-up pagate alcune decine di milioni di dollari), il social network pagherà un miliardo di dollari in contanti e azioni per Instagram, l'applicazione per scattare fotografie, ritoccarle con una serie di filtri e poi condividerle con gli altri utenti. Qualcuno la descrive anche come una versione visiva di Twitter.

L'accordo è una manna per la società, fondata nell'autunno 2010 da due studenti di Stanford e che conta poco più di una decina di dipendenti.

Il software utilizzato, gratuito e fino a poco tempo fa disponibile solo per iPhone (ora si può usare anche con gli smart phone che usano Android, il sistema operativo di Google), consente di pubblicare foto su Instagram o su altri social network, compreso Facebook.

L'app piace molto, come ha raccontato l'amministratore delegato e cofondatore Kevin Systrom, sottolineando che gli utenti da dicembre ad ora sono quasi raddoppiati, passando da 15 a 27 milioni. Alcune funzionalità di Instagram saranno incorporate in Facebook, anche se la società dovrebbe continuare a essere gestita in modo indipendente.

http://instagr.am/

Lega, Renzo Bossi: Mi dimetto da consigliere regionale Lombardia

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Lega, Renzo Bossi: Mi dimetto da consigliere regionale Lombardia

"Anche se non sono indagato giusto e opportuno farsi da parte"

Roma, 9 apr. (TMNews) - Renzo Bossi si dimette da consigliere regionale della Lombardia. "Senza che nessuno me l'ha chiesto faccio un passo indietro in questo momento di difficoltà, do l'esempio", ha dichiarato.

"Sono sereno e ho fiducia nella magistratura - ha aggiunto il figlio di Umberto Bossi - anche se non sono indagato. E' giusto e opportuno farsi da parte, sono sereno e so benissimo cosa ho fatto", ha concluso. "Spero - ha detto fra l'altro 'il trota' alla stampa - che la magistratura possa dare delle risposte alle domande che oggi ci si pone".

"In consiglio regionale - ha sottolineato - negli ultimi mesi ci sono stati avvenimenti che hanno visto indagate alcune persone. Io non sono indagato, ma credo sia giusto e opportuno fare un passo indietro per il movimento".

Quanto alle dimissioni di suo padre, fondatore e leader storico del Carroccio, dalla segreteria del partitio, la sua, ha spiegato Bossi junior, "è stata una scelta difficile fatta per salvare il movimento e dare alle domande che tutti si pongono le risposte che nel giro di poco tempo si avranno".

Mio figlio "ha fatto bene, erano due o tre mesi che mi diceva che era stufo di stare in regione". Così l'ex segretario della Lega Umberto Bossi, ha commentato le dimissioni di suo figlio Renzo dalla carica di consigliere della regione Lombardia mentre usciva dalla sua casa di Gemonio.

http://www.leganord.org/

Mario Monti in Israele ricorda la Shoah: vigili su antisemitismo

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Mario Monti in Israele ricorda la Shoah: vigili su antisemitismo

Le leggi razziali furono "infami e atroci"

Roma, 9 apr. (TMNews) - Il presidente Mario Monti, accompagnato dalla moglie, ha visitato a Gerusalemme lo Yad Vashem, il museo dedicato alla Shoah e ha parlato di un'esperienza "commovente e sconvolgente". Nella sala della Rimembranza Monti ha ravvivato la 'fiamma eterna' che resta sempre accesa in ricordo dei sei milioni di ebrei vittime del nazismo. Poi ha trascritto, visibilmente commosso, il messaggio che aveva preparato per il libro degli ospiti d'onore.

Il presidente del Consiglio ha anche ripetuto che "l'Italia rinnova il suo impegno a tenere viva nella società civile la consapevolezza contro ogni insorgere di antisemitismo". "Con profonda emozione e rispetto - ha aggiunto Monti - ho reso omaggio alla forza e al coraggio del popolo ebraico e alla sua storia millenaria, in particolare all'inumana tragedia dell'Olocausto".

In un discorso pronunciato davanti alla comunità ebraica italiana di Israele riunita nel Tempio italiano di Gerusalemme, Monti ha poi definito "infame e atroci" le leggi razziali emanate da Mussolini nel nostro Paese nel 1938.

http://www.haaretz.com/

Sony, in arrivo 10.000 licenziamenti entro fine anno

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Sony, in arrivo 10.000 licenziamenti entro fine anno

I dirigenti rinunceranno al bonus annuale

Tokyo, 9 apr. (TMNews) - Il colosso giapponese dell'elettronica Sony taglierà 10.000 posti di lavoro entro la fine dell'anno. La mannaia colpirà il 6% dei dipendenti, nell'ambito di un piano di ristrutturazione del gruppo. La Sony, infatti, a marzo ha registrato una perdita netta annuale di 220 miliardi di yen (oltre 2 miliardi di euro).

La notizia choc è per ora un'indiscrezione di stampa del quotidiano finanziario Nikkei secondo cui i sette dirigenti dell'azienda rinunceranno al loro bonus annuale. Tornando uinvece ai 10mila posti a rischio a quanto sembra dovrebbero riguardare il settore chimico e la produzione di schermi Lcd, che ha accusato le maggiori perdite negli ultimi tempi.

http://www.sony.it/section/home

Pasquetta, freddo e neve rovinano le gite fuori porta

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Pasquetta, freddo e neve rovinano le gite fuori porta

Imbiancato anche il Vesuvio, isolate le Eolie e le Tremiti

Milano, 9 apr. (TMNews) - Il freddo e la neve, che in alcuni casi è ricomparsa oltre i 600 metri, stanno rovinando la tradizionale gita fuori porta degli italiani in occasione della Pasquetta. La colpa è dio una operturbazione di origine scandinava e anche se l'alta pressione che ora sta attraversando la penisola consentirà una tregua di qualche ora, vento e basse temperature a farla da padroni. In Puglia e Sicilia interrotti i collegamenti con le isole Tremiti ed Eolie per il mare mosso.

Le temperature si sono abbassate di diversi gradi, soprattutto al centro-Sud; Sembra quasi che sia tornato l'inverno in Puglia Calabria, Basilicata e in Campania dove fa bella mostra di sè un'inconsueta e suggestiva immagine del Vesuvio imbiancato. Acqua e grandine a Napoli hanno rovinato anche la cerimonia d'apertura della Coppa America di vela.

Secondo i meteorologi nel pomeriggio la situazione dovrebbe migliorare favorendo il rientro degli automobilisti per il controesodo pasquale ma solo per 24 ore dopodiché a partire dalle regioni nord-occidentali, torneranno a imperversare pioggia e temporali.

http://www.protezionecivile.gov.it/

Aung San Suu Kyi sarà nel Parlamento birmano il 23 aprile

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Aung San Suu Kyi sarà nel Parlamento birmano il 23 aprile

Sarà il suo primo impegno come rappresentante del popolo

Milano, 9 apr. (TMNews) - Il momento del riscatto è davvero vicino per Aung San Suu Kyi; il premio Nobel per la Pace e leader dell'opposizione birmana farà per la prima volta il suo ingresso alla Camera bassa del parlamento di Rangoon il prossimo lunedì 23 aprile. Suu Kyi eletta con un vero plebiscito alle ultime elezioni suppletive birmane, ha passato agli arresti 15 degli ultimi 22 anni.

A renderlo noto un portavoce del partito di Aung San Suu Kyi, la Lega nazionale per la democrazia. Per il premio Nobel, deputata per la circoscrizione rurale di Kawhmu, vicino la capitale Rangoon, si tratta del primo impegno istituzionale come rappresentante del popolo.

http://www.nldburma.org/

Pasqua nel sangue in Siria, mille morti in una settimana

Autore: Redazione MTV News Data: 9 aprile 2012 Commenta
Pasqua nel sangue in Siria, mille morti in una settimana

Annan "scioccato": Damasco mantenga le promesse sul ritiro truppe

Milano, 9 apr. (TMNews) - Non c'è tregua nemmeno a Pasqua in Siria dove continuano gli attacchi tra i ribelli che si oppongono al regime del presidente Bashar al-Assad e le truppe fedeli al governo. Fonti locali parlano di almeno un centinaio di morti, in maggioranza civili, solo nella giornata di sabato 7 aprile. L'inviato speciale per le Nazioni Unite in Siria, Kofi Annan, si è detto "scioccato" per quanto sta accadendo. Per Annan sono state violate le garanzie che gli erano state date e ha invitato Damasco a mantenere le promesse di mettere fine allo spargimento di sangue.

Martedì 10 aprile scade il termine previsto dal piano di pace dell'Onu, e inizialmente accettato da Assad, per il ritiro delle truppe governative dalle città sotto assedio con un completo cessate il fuoco entro le 48 ore successive. Tuttavia Damasco ha fatto sapere di non rispettare l'ultimatum in mancanza garanzie scritte sulla fine dei finanziamenti ai gruppi terroristici da parte di Qatar, Arabia Saudita e Turchia. Anche Papa Benedetto XVI, nel corso della tradizionale benedizione pasquale "Urbi et orbi" ha chiesto la fine delle violenze in Siria.

http://edition.cnn.com/2012/04/06/world/meast/syria-unrest/index.html

Calendario