MTV News

Archivio del giorno 5 giugno 2012

Giornata Mondiale Ambiente: ora la sfida è la crisi

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta

In vista di vertice Rio sostenbilita', dedicata a economia verde

Roma, 5 giu. (TMNews) - Si celebra oggi la Giornata mondiale dell'Ambiente, indetta dalle Nazioni Unite a Stoccolma nel 1972: 40 anni in difesa dell'ecosistema con una sfida in più per l'edizione di quest'anno,la crisi economica mondiale. Il tema scelto è l''economia 'verde', in vista del Rio+20, il vertice sulla sostenibilita' che dal 20 giugno partira' a Rio de Janeiro in Brasile.

Il paese sudamericano è stato scelto dall'Onu per ospitare il vertice perché in prima linea nella costruzione di un'economia basata sul riciclo, sulle energie pulite e sui green jobs. Secondo i dati dell'Onu gli investimenti sulle rinnovabili sono aumentati del 32% nel 2010. E mentre in Europa si punta su progetti a scala ridotta, la Cina con i suoi parchi eolici si conquista il titolo di leader mondiale per i progetti a larga scala.

Come sempre pronte a difendere l'ambiente e le sue ragioni, le associazioni piu' importanti tra cui Greenpeace, Wwf, Legambiente scendono in campo ricordando l'importanza della green economy; a livello internazionale troviamo l'Unep l'ufficio' Onu per la protezione dell'ambiente, e l'Unfccc, la Convenzione quadro Onu per i cambiamenti climatici.

http://www.onuitalia.it/events/gmambiente.php

E ministro Severino propone impiego detenuti per ricostruzione

Roma, 5 giu. (TMNews) - La situazione del dopo-terremoto in Emilia Romagna è "a macchia di leopardo", ma per molti studenti probabilmente gli esami si svolgeranno in tenda o nei container. Le scuole inagibili sono 219 per 50mila studenti in tutto, la voglia è quella di tornare alla normalità e concludere l'anno scolastico il più presto possibile. Sarà il Miur, il ministero dell'Istruzione a decidere e ad autorizzare l'Ufficio scolastico regionale ad intervenire sul da farsi in ogni singolo centro colpito dal sisma sulla base della situazione di ciascun edificio. Il sottosegretario all'Istruzione Elena Ugolini ha detto: "Con il decreto si getterà la base normativa per consentire alle istituzioni scolastiche più in difficoltà di decidere se fare solo gli orali, seguendo il "modello L'Aquila" o se, invece, svolgere tutte le prove come da calendario ufficiale". Intanto farà discutere la proposta del ministro della Giustizia Paola Severino. Una proposta che vorrebbe i detenuti siano inviati a lavorare per aiutare la ricostruzione nelle aree devastate dai terremoti. Parlando durante una visita ufficiale al carcere della Dozza a Bologna, il ministro ha detto che sarebbe il caso di lanciare una idea: "Quella di rendere utile la popolazione carceraria, quella non pericolosa, per i lavori di ripresa del territorio". "Momenti come questi potrebbero vedere anche parte della popolazione dei detenuti tra i protagonisti di un'esemplare ripresa".

In tempo di crisi a Bruxelles la lingua italiana diventa optional

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta

Farnesina riduce di un terzo traduzione da altre lingua

Roma, 5 giu. (TMNews) - Costretta dalle esigenze dell'austerità, il ministero degli Esteri ha dato disposizione di ridurre il numero delle riunioni comunitarie in cui i nostri delegati potranno contare al 100% sul lavoro degli interpreti. A partire dal prossimo luglio, in almeno un terzo degli incontri, politici, funzionari e tecnici ministeriali avranno facoltà di parlare la lingua italiana, ma dovranno ascoltare quella degli altri paesi europei nel loro idioma.

Il meccanismo nel condominio Europa, dove le lingue ufficiali sono 23, prevede che il processo decisionale sia fondato sull'attività di quasi 160 entità di lavoro: si va dal Consiglio dei ministri ai comitati tecnici attivi nella fase legislativa. Sulla carta tutti hanno diritto di esprimersi a Bruxelles come a casa. Però a determinate condizioni.

Poco meno di una decina di anni fa, sempre per ragioni di austerità, i governi hanno stabilito che l'interpretariato non sarebbe stato più integralmente a carico delle casse Ue. Sino a una certa soglia (2,4 milioni) il segretariato del Consiglio avrebbe garantito la spesa. Oltre, si sarebbe proceduto secondo il sistema "richiedi & paga", con responsabilità finanziaria delle capitali da decidere caso per caso. In pratica, finita la quota europea, ognuno avrebbe stabilito se concedersi la traduzione simultanea oppure no.

http://www.esteri.it/mae/it

Principe Filippo in ospedale, salta mega concerto per Giubileo

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta
Principe Filippo in ospedale, salta mega concerto per Giubileo

Consorte della regina ricoverato per un'infezione

Londra, 5 giu. (TMNews) - Il ricovero del principe Filippo, 91 anni fra qualche giorno, è l'unico "neo" dei festeggiamenti per il Giubileo di Diamante della regina Elisabetta II che si concludono domani. Filippo era dunque assente al mega concerto organizzato in onore della regina, che ha visto l'esibizione di star come l'ex Beatle Paul McCartney, Elton John, Shirley Bassey, Kylie Minogue e il pianista cinese Lang Lang.

Buckingham Palace ha precisato che il principe di Edimburgo, che ieri ha partecipato alle celebrazioni percorrendo il Tamigi su una chiatta reale in una giornata piovosa, è stato ricoverato in via "precauzionale".

Il consorte della regina è stato portato all'ospedale King Edward VII a Londra nel pomeriggio per un'infezione alla vescica, nel terzo e penultimo giorno del lungo ponte di festività organizzato per i 60 anni di regno della 86enne Elisabetta. Filippo dovrà "rimanere in osservazione qualche giorno" ed è molto dispiaciuto di "saltare il concerto" in programma questa sera, nonchè le cerimonie più solenni, tra cui il tradizionale saluto dal balcone di Buckingham Palace di tutti i membri della Royal Family, previste domani.

Filippo era già stato ricoverato nel dicembre scorso per un problema alle coronarie; ieri aveva assistito per diverse ore a fianco della Regina, sotto la pioggia, alla parata fluviale sul Tamigi organizzata in occasione del Giubileo.

http://www.royal.gov.uk/thecurrentroyalfamily/thedukeofedinburgh/thedukeofedinburgh.aspx

http://www.thediamondjubilee.org/

Gli americani vogliono Springsteen come autore del nuovo inno Usa

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta
Gli americani vogliono Springsteen come autore del nuovo inno Usa

Secondo sondaggio Cbs, cantante dovrebbe comporre la melodia

Roma, 5 giu. (TMNews) - Più di un americano su cinque, il 22%, vorrebbe che fosse Bruce Springsteen a comporre un nuovo inno nazionale che sostituisse 'The Star-Spangled Banner'. E' quanto è emerso da un sondaggio realizzato per conto della trasmissione '60 Minutes' della CBS e per Vanity Fair, secondo cui oltre il 19% degli intervistati affiderebbe lo stesso incarico alla leggenda del country Dolly Parton, e il 18% a quella del soul Stevie Wonder. L'11% degli americani vorrebbe invece che fosse Bob Dylan a comporre il nuovo inno, il 10% il compositore di colonne musicali John Williams, l'8% il rapper Jay-Z e il 5% Madonna. Il sondaggio è stato condotto tra il 27 e il 30 aprile scorso su un campione di 1.026 persone ed ha un margine di errore di più o meno tre punti percentuali. Basato su un poema scritto nel 1814 da Francis Scott Key, in cui viene descritto il bombardamento navale britannico su Baltimora durante la guerra del 1812, 'The Star-Spangled Banner' (la bandiera cinta di stelle) è l'inno nazionale americano dal 1931. http://brucespringsteen.net/

Mtv Movie Awards, lo show di Los Angeles da vedere su Mtv Italia

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta
Mtv Movie Awards, lo show di Los Angeles da vedere su Mtv Italia

Questa sera la versione sottotitolata dei premi di Mtv al cinema

Milano, 5 giu. (TMNews) - Una parata di stelle, tanto cinema, tanta musica e molte risate. Questa sera su Mtv Italia dalle 21.10 si potrà vedere in versione sottotitolata la cerimonia di premiazione degli Mtv Movie Awards 2012 che si è tenuta a Los Angeles.

Una serata a tutto cinema e divertimento: tra le star salite sul palco disegnato come un futuristico drive-in per consegnare gli ambitissimi award a forma di popcorn ci sono stati grandi nomi come Adam Sandler, Andy Samberg, Leighton Meester, Emma Watson, Logan Lerman, Ezra Miller, Emma Stone, Andrew Garfield, Kristen Stewart, Chris Hemsworth, Charlize Theron, Michael Fassbender, Mila Kunis, Mark Wahlberg, Channing Tatum, Matthew McConaughey e Charlie Sheen.

A Johnny Depp è stato consegnato l'MTV Generation Award per il suo grande contributo all'industria cinematografica e all'intrattenimento: il premio gli è stato consegnato da Steven Tyler e Joe Perry, frontman e chitarrista degli Aerosmith. L'attore è stato protagonista di uno dei momenti clou della serata, quando si è esibito alla chitarra con i Black Keys accompagnandoli nella loro interpretazione di "Gold On the Ceiling", e concedendo addirittura un bis con "Lonely Boy".

Il film "The Hunger Games" ha spopolato, ricevendo ben quattro premi. Grandi soddisfazioni anche per i fan di Harry Potter: il film "Harry Potter and the Deathly Hallows: Part 2", che ha infatti ottenuto i premi per miglior cast e il miglior eroe, la categoria novità di questa edizione, votabile esclusivamente tramite social network. "The Twilight Saga: Breaking Dawn - Part 1" è stato invece premiato come film dell'anno.

http://movies.mtv.it/movieawards

Telefono Azzurro a Finale Emilia per aiutare i bambini sfollati

Autore: Redazione MTV News Data: 5 giugno 2012 Commenta
Telefono Azzurro a Finale Emilia per aiutare i bambini sfollati

Un team d'emergenza sul campo a disposizione di piccoli e adulti

Milano, 4 giu. (TMNews) - La morte, la paura delle nuove scosse o la perdita della casa. Sono tutti traumi difficili da superare per gli adulti colpiti dal terremoto e che diventano ancora più gravi per i più piccoli. Per dare supporto ai terremotati in Emilia Telefono Azzurro ha inviato sul campo a Finale Emilia un team di esperti pronti ad aiutare bambini e famiglie. Giochi, disegni, canzoni, girotondi, filastrocche e molto altro: ogni attività ludico-ricreativa è elaborata e finalizzata per risollevare lo spirito dei più piccoli ed aiutarli nella gestione del trauma. Inoltre, è sempre a disposizione dei bambini e dei loro genitori l'assistenza telefonica attraverso le linee d'ascolto che rispondono al 19696 - per i bambini e adolescenti - e al 199151515, per gli adulti. Attraverso il sito www.azzurro.it si può accedere alla chat, dove ogni pomeriggio esperti dei mondi dell'infanzia e dell'adolescenza sono pronti a rispondere, ad offrire un supporto, un aiuto. Telefono Azzurro ha pubblicato anche un prontuario dell'emergenza: semplici consigli per aiutare i più piccoli nella gestione del trauma, basato sul dialogo, sul confronto e sull'esternare i sentimenti e le sensazioni, per imparare a gestirle. http://www.azzurro.it/

Calendario