MTV News

Archivio del giorno 15 giugno 2012

Vacanze, un italiano su tre le passerà a casa

Autore: Redazione MTV News Data: 15 giugno 2012 Commenta
Vacanze, un italiano su tre passerà le passerà a casa

Confesercenti: reditto, crisi economica e tasse incidono

Roma, 15 giu. (TMNews) - La crisi morde e almeno un italiano su tre passerà le vacanze a casa. Secondo un sondaggio Confesercenti-Swg le ferie estive quest'anno avranno la "retromarcia" innestata: solo il 66% (era il 79% nel 2010) non ci rinuncia, il 13% in meno. I vacanzieri saranno 33,3 milioni, rispetto ai 39 milioni di due anni fa. Si annuncia l'exploit del fai da te per risparmiare; la spesa complessiva ammonterà a 30 miliardi e sale leggermente il budget rispetto al 2011 con 906 euro contro 823 dell'anno precedente (cifre entrambe inferiori rispetto ai 1022 euro del 2010 e comunque sotto i mille euro). Si sente in particolare il peso del caro-carburanti (visto che comunque il mezzo preferito per fuggire dalle città resta l'auto cui si affida il 64% mentre appaiono in leggero calo aerei e navi). E si profila, inoltre, un bugdet decisamente ridotto per i giovanissimi (attorno ai 500 euro). Secondo i dati Confesercenti-Swg,a influire sulle scelte riguardlo le ferie estive dominano il fattore reddito disponibile (quest'anno al 39%), la preoccupazione per la situazione economica (22%), le tasse (10%). "In questa situazione di crisi sarebbe davvero suicida pensare ad aumenti Iva o ad altri balzelli fiscali - sottolinea il presidente di Confesercenti Marco Venturi - con il bel risultato di affossare il turismo italiano che invece necessita di promozione ed incentivi". http://www.confesercenti.it/

Il 2012 è già anno record per le vendite di armi Usa nel mondo

Autore: Redazione MTV News Data: 15 giugno 2012 Commenta
Il 2012 è già anno record per le vendite di armi Usa nel mondo

Superati i 50 mld di dollari e ora Washington spera di aumentare

Washington, 15 giu. (TMNews) - Quando si tratta di affari le armi sono una merce come un'altra. Anzi spesso si rivelano il business più redditizio, come accade per gli Stati Uniti. Il 2012 per gli Usa è già un anno record per le esportazioni di armi: attraverso contratti con l'Arabia Saudita e il Giappone è stata superata la soglia dei 50 miliardi di dollari. E ora Washington spera in vendite supplementari all'India. L'annuncio è stato dato oggi da un alto responsabile dell'amministrazione Usa, Andrew Shapiro, segretario di Stato aggiunto agli affari politici e militari.

Shapiro ha inoltre espresso le speranze di Washington di concludere vendite supplementari all'India, paese asiatico che potrebbe acquistare 22 elicotteri Apache per un valore di 1,4 miliardi di dollari. "Possiamo confermare che si tratta di un anno record per le vendite militari a livello internazionale", ha detto Shapiro ai giornalisti nel corso di una teleconferenza. "Abbiamo già superato i 50 miliardi per l'esercizio 2012", che si conclude il 30 settembre, ha concluso l'alto funzionario Usa.

http://www.state.gov/secretary/

Euro 2012, Italia-Croazia: pari amaro, Mandzukic risponde a Pirlo

Autore: Redazione MTV News Data: 15 giugno 2012 Commenta
Euro 2012, Italia-Croazia: pari amaro, Mandzukic risponde a Pirlo

Ora agli Azzurri potrebbe non bastare la vittoria con l'Irlanda

Milano, 14 giu (TMNews) - Pareggio che sa di beffa per l'Italia: gli azzurri non vanno oltre l'1-1 contro la Croazia nella seconda giornata del gruppo C di Euro 2012. La straordinaria rete di Pirlo su punizione nel primo tempo fa sperare i ragazzi di Prandelli, che producono tanto ma non riescono a raddoppiare. E puntualmente nella ripresa arriva la rete di Mandzukic che fissa il risultato sul pareggio finale. Il cammino dell'Italia è ora tutto in salita: agli azzurri, con questo risultato, potrebbe non bastare la vittoria contro l'Iralanda di Giovanni Trapattoni.

Il primo tempo è tutto di marca azzurra con Balotelli e Cassano che non riescono a sfruttare due buone occasioni per passare in vantaggio. Al 39' arriva la rete bellissima di Andrea Pirlo che, con una punizione a giro, trafigge Pletikosa sul palo coperto dalla barriera. Si va quindi all'intervallo con l'Italia che spreca troppo e non riesce a raddoppiare.

Nella ripresa gli uomini di Prandelli rientrano poco decisi e al 72esimo minuto si sveglia la Croazia che trova il pari grazie al gol di Mandzukic, bravo a sfruttare un bel cross di Rakitic e insaccare alle spalle di Buffon.

Adesso si fa grigia davvero. La goleada della Spagna contro l'Irlanda per 4-0 ci condanna gli azzurri non solo a battere gli uomini di Trappatoni lunedì, e sarebbe il minimo, ma anche a sperare che non ci sia un pareggio con tanti gol tra le Furie Rosse e la Croazia altrimenti l'Italia va a casa anche se riuscisse a vincere la sua partita.

http://it.uefa.com/uefaeuro/

Brindisi, annullato il concerto per Melissa: "Troppa affluenza"

Autore: Redazione MTV News Data: 15 giugno 2012 Commenta
Brindisi, annullato il concerto per Melissa: Troppa affluenza

Lo ha comunicato l'istituto dove studiava la studentessa

Milano, 14 giu. (TMNews) - E' stato rinviato il concerto in omaggio a Melissa Bassi a Brindisi. L'evento era previsto sabato 16 giugno nell'istituto scolastico Morvillo Falcone dove è stata uccisa la studentessa. La scuola ha fatto sapere che visto l'enorme flusso di persone previste per salutare Melissa l'evento è stato rinviato per motivi di sicurezza.

Il "Concerto per Melissa: uniti nella musica per non dimenticare" era realizzato in collaborazione con Mtv che era riuscita a portare a Brindisi Entics, il rapper preferito della sedicenne scomparsa. L'isitituto scolastico ha comunque comunicato che si tratta solo di un rinvio e che il concerto in onore della vittima della bomba omicida esplosa lo scorso 19 maggio è solo rinviato.

Sciolto il Parlamento egiziano. Fratelli musulmani: è golpe

Autore: Redazione MTV News Data: 15 giugno 2012 Commenta
Sciolto il Parlamento egiziano. Fratelli musulmani: è golpe

Il Cairo, 14 giu. (TMNews) - La Corte Suprema egiziana ha sancito lo scioglimento del Parlamento perché illegittimo. La sentenza rappresenta "un colpo di Stato" militare secondo i fratelli Musulmani, principale organizzazione islamica il cui partito deteneva la maggioranza dei seggi.

La parziale incostituzionalità della legge elettorale rende l'intero Parlamento illegittimo: lo ha stabilito l'alta Corte nel commento alla sentenza con la quale ha stabilito che gli articoli che riguardano l'attribuzione dei seggi uninominali (un terzo del totale) sono contrari alla Carta fondamentale attualmente in vigore.

Il sistema uninominale riguarda in realtà solo un terzo dei 508 seggi, mentre il rimanente viene attribuito mediante un sistema di liste. Le elezioni politiche hanno visto la vittoria dei Fratelli Musulmani, principale organizzazione islamica, ma anche dei salafiti di Al Nur, seconda forza in Parlamento.

Secondo fonti militari il Consiglio Supremo dell'esercito - al potere dopo le dimissioni dell'ex presidente Hosni Mubarak - si sarebbe riunito in seduta straordinaria e potrebbe riassumere il potere legislativo fino all'elezione di una nuova Assemblea del Popolo.

Calendario