MTV News

Elezioni parlamentari in Iran, Ahmadinejad verso la sconfitta

Autore: Redazione MTV News Data: 3 marzo 2012
Elezioni parlamentari in Iran, Ahmadinejad verso la sconfitta

Dai primi risultati i tradizionalisti sono in vantaggio

Teheran, 3 mar. (TMNews) - Gli avversari tradizionalisti del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad sono in vantaggio, stando ai primi risultati parziali delle elezioni per il rinnovo del Majlis, il parlamento della Repubblica islamica. Umiliazione ancora peggiore, per il leader dell'ala fondamentalista dei conservatori è che sua sorella minore, Parvin Ahmadinejad, è stata sconfitta da un candidato dei fedelissimi di Khamenei nella loro città natale, Garmsar. Lo riferisce il sito del quotidiano britannico The Guardian.

I leader riformisti Hussein Moussavi e Mehdi Karrubi, che nel 2009 avevano guidato l'Onda Verde - simbolico apripista delle 'primavere arabe' che sarebbero seguite un paio d'anni dopo in Medio Oriente e Nord Africa - sono da mesi agli arresti domiciliari e hanno chiesto il boicottaggio del voto che si è tenuto ieri. A contendersi i 290 seggi del parlamento unicamerale si sono trovate di conseguenza soltanto liste espressione del braccio di ferro tra i conservatori tradizionalisti capeggiati dalla Guida Suprema Alì Khamenei e i fondamentalisti di Ahmadinejad.

Oltre il 64 per cento degli elettori registrati ha votato nelle elezioni per il rinnovo del Majlis.

Sulla base dei dati preliminari, il tasso di affluenza a livello nazionale è al 64,2 per cento, ma questa stima non è finale", ha detto Mostafa Mohammad Najar ai media nazionali. L'affluenza nelle elezioni legislative varia normalmente tra il 50% e il 70%. Alle ultime elezioni, nel 2008, l'affluenza era stata del 55,4%.

Stando ai primi risultati parziali, gli avversari tradizionalisti del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad sono in vantaggio. Umiliazione ancora peggiore, per il leader dell'ala fondamentalista dei conservatori è che sua sorella minore, Parvin Ahmadinejad, è stata sconfitta da un candidato dei fedelissimi di Khamenei nella loro città natale, Garmsar. Lo riferisce il sito del quotidiano britannico The Guardian.

http://www.iran.it/

Calendario

  • settembre: 2014
    L M M G V S D
    « ago    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930