MTV News

La storia di oggi

Odio la scuola: La storia di Loris

Autore: Redazione MTV News Data: 17 settembre 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Loris dopo varie esperienze lavorative saltuarie si è reso conto che senza un diploma, almeno di scuola media inferiore, avrebbe continuato a non trovare un lavoro soddisfacente e ha deciso di tornare tra i banchi di scuola.

 

Tutte le notizie

Obama autorizza raid aerei mirati contro jihadisti in Iraq

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
Obama autorizza raid aerei mirati contro jihadisti in Iraq

Via libera anche ad aiuti umanitari per minoranze

New York, 8 ago. (TMNews) - Il presidente americano Barack Obama ha dato il via libera a una serie di raid in Iraq contro i ribelli sunniti che da mesi controllano diverse regioni a nord e a ovest del Paese e parte della Siria. Oltre a questo, già da oggi gli aerei statunitensi porteranno aiuti umanitari agli oltre 40.000 membri di minoranze religiose (molti sono cristiani) che da giorni hanno trovato rifugio sulle montagne irachene Sinjar per sfuggire alle persecuzioni dei miliziani.

"Ho autorizzato bombardamenti mirati per proteggere il personale americano e un impegno umanitario per aiutare a salvare migliaia di civili iracheni che sono intrappolati su una montagna senza cibo e acqua e che andrebbero incontro a una morte certa", ha detto il presidente parlando alla nazione.

Già a giugno Obama aveva annunciato che gli Stati Uniti avrebbero potuto usare la loro forza aerea per fermare l'avanzata dell'Isis. "Negli ultimi giorni, questi terroristi hanno continuato a muoversi sul territorio iracheno e sono vicino alla città di Ebril, dove diplomatici e civili americani lavorano al nostro consolato e il nostro personale militare forma le forze irachene", ha aggiunto Obama che ha ricordato di voler aiutare il governo di Baghdad e la minoranza curda.

Intanto i combattenti islamisti (che a giugno hanno proclamato lo Stato Islamico nei territori conquistati) continuano ad avanzare e a rafforzare le loro posizioni sia in Iraq che in Siria e in Libano.

http://www.nytimes.com/2014/08/08/world/middleeast/obama-weighs-military-strikes-to-aid-trapped-iraqis-officials-say.html?hp&action=click&pgtype=Homepage&version=Banner&module=span-ab-top-region®ion=top-news&WT.nav=top-news&_r=0

Procuratore: Pistorius non può sfuggire a condanna per omicidio

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
Procuratore: Pistorius non può sfuggire a condanna per omicidio

L'atleta accusato di avere ucciso la fidanzata nel febbraio 2013

Milano, 8 ago. (TMNews) - Oscar Pistorius, l'atleta paralimpico sudafricano accusato di avere ucciso la fidanzata con quattro colpi di pistola il 14 febbraio 2013 nella sua abitazione vicino a Pretoria, non "può sfuggiare a una condanna per omicidio": lo ha dichiarato il procuratore generale Gerrie Neil, a conclusione della sua requisitoria.

Che la corte accetti o respinga la versione dell'imputato di un incidente, Oscar Pistorius "non può sfuggire a una condanna per omicidio", ha precisato il procuratore, secondo il quale, anche ammettendo che il velocista abbia creduto all'intrusione di un ladro, egli ha pur sempre sparato su un essere umano senza essere direttamente minacciato.

http://www.bbc.com/news/world-africa-28684109

Declino demografico: Italia secondo paese più vecchio al mondo

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
Declino demografico: Italia secondo paese più vecchio al mondo

Moody's: in 5 anni Paesi oltre 1/5 anziani quadruplicheranno

Milano, 8 ago. (TMNews) - L'Italia è il secondo Paese più "vecchio" al mondo e tra gli unici tre in cui la quota di ultra 65enni supera il 20 per cento della popolazione. Ma questa unicità è destinata a durare poco: in pochi anni il numero di Paesi in cui gli anziani superano un quinto del totale è destinato ad aumentare notevolmente, secondo una analisi pubblicata dall'agenzia di rating Moody's. Uno studio focalizzato sul problema della "transizione demografica" che molti paesi si trovano ad affrontare: dopo che negli anni scorsi la crescita economica ha beneficiato dell'incremento demografico, ora l'invecchiamento avrà l'effetto opposto.

Da soli tre attualmente - Giappone, Italia e Germania - gli Stati con oltre un quinto della popolazione di ultra 65ennei (super-aged) balzeranno a 13 già nel 2020, più che quadruplicati, e a ben 34 al termine del decennio successivo, nel 2030.

Secondo le proiezioni di Moody's in Italia nel 2015 la quota di ultra 65enni sarà del 21,7 per cento, inferiore solo a quella del Giappone (26,4%) e davanti di misura alla Germania (21,4%). Ma già nel 2020 si assisterà al sorpasso tedesco sull'Italia, con un 23,1 per cento contro il 22,8 per cento atteso sulla Penisola.

Nel 2030 l'Italia manterrà la terza posizione più alta, con una quota di ultra 65enni del 26,8% (30,7% in Giappone e 28,2% in Germania). "Il dividendo demografico che ha alimentato la crescita economica in passato, si trasformerà in una tassa demografica - dice Moody's - che alla fine frenerà la crescita nella maggior parte dei Paesi".

http://www.ft.com/cms/s/0/f356f8a0-1d8c-11e4-8f0c-00144feabdc0.html#axzz39iSiQSq1

Iraq, centomila cristiani in fuga dai jihadisti del Califfato

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
Iraq, centomila cristiani in fuga dai jihadisti del Califfato

L'appello del Papa: porre fine a un dramma umanitario

Milano, 7 ago. (TMNews) - I jihadisti dell'autoproclamato Califfato islamico hanno divelto le croci dalle chiese cristiane e hanno bruciato manoscritti nelle città occupate nel nord dell'Iraq. Centomila cristiani si sono dati alla fuga, spesso a piedi, in direzione del Kurdistan. Il Papa ha lanciato un appello alla comunità internazionale chiedendo di "porre fine a un dramma umanitario" e scongiurare un genocidio. Tra le città prese di mira dai jihadisti c'è Qaraqosh, che conta la più importante comunità cristiana del Paese. La Francia ha chiesto una riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza dell'Onu per discutere l'offensiva delle truppe jihadiste sunnite dello Stato islamico nel nord dell'Iraq.

http://www.aljazeera.com/

Edward Snowden ottiene permesso soggiorno in Russia per tre anni

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
Edward Snowden ottiene permesso soggiorno in Russia per tre anni

La talpa del Datagate non esclude rientro negli Usa

Milano, 8 ago. (TMNews) - Edward Snowden potrà restare in Russia ancora per tre anni. L'ex tecnico della Cia, ricercato negli Usa è da un anno residente in Russia con un visto di asilo temporaneo.

"La richiesta è stata accettata e dunque Edward Snowden ha ricevuto un permesso di soggiorno per tre anni, a partire dal primo agosto 2014" ha detto Anatoly Kucherena l'avvocato della talpa all'origine dello scandalo del Datagate.

Snowden potrà chiedere e ottenere la cittadinanza russa tra cinque anni, ha spiegato l'avvocato Kucherena che lo segue sin dal primo approdo a Mosca, e potrà uscire dalla Russia e tornare, ma non per più di tre mesi.

L'ex collaboratore della Cia non esclude peraltro il rimpatrio negli Stati Uniti. "Senza dubbio gli mancano i genitori. E' qui, lontano da casa, e certamente è stata dura per lui, soprattutto nei primi tempi", ha detto Kucherena durante una conferenza stampa ospitata dall'agenzia Interfax. Nel frattempo, l'ex tecnico Cia lavora in una società informatica e studia attivamente la lingua russa.

http://www.datagate.it/

George Clooney e Amal Alamuddin presto sposi

Autore: Redazione MTV News Data: 8 agosto 2014 Commenta
George Clooney e Amal Alamuddin presto sposi

Spuntano le pubblicazioni, sono state affisse a Londra

Milano, 8 ago. (TMNews) - Il conto alla rovescia per il matrimonio più atteso è partito. George Clooney e Amal Alamuddin hanno ottenuto la licenza di matrimonio e presto arriverà il giorno del fatidico sì. Sono spuntate infatti le pubblicazioni con i nomi completi: Amal Ramzi Alamuddin e George Timothy Clooney, lei nubile, lui divorziato. Secondo il Mirror, infatti, in due si sono presentati all'ufficio comunale di Londra due settimane fa, per richiedere il documento che consentirà loro di diventare marito e moglie.

Nel Regno Unito, le coppie che desiderano sposarsi devono ottenere la licenza almeno 16 giorni prima della cerimonia. Sulla data e il luogo c'è massimo riserbo anche se secondo indiscrezioni l'attore e regista avrebbe scelto come location per il matrimonio con l'affascinante avvocato il lago di Como, dove il divo possiede Villa Oleandra.

Contro l'invadenza dei paparazzi, George avrebbe chiesto e ottenuto una regolamentazione speciale che impedirà a fotografi e curiosi di avvicinarsi alla villa fino al prossimo 30 settembre.

http://george-clooney.us/

La storia dei ragazzi di San Marino

Autore: Redazione MTV News Data: 7 agosto 2014 Commenta

Andrea (21), Mattia (21) e Roberto (22) vivono a San Marino, quella che da molti viene considerata la patria dei motori. Andrea lavora come collaudatore di macchine industriali, Simone ha un negozio di vestiti e Roberto é tecnico informatico in una ditta di mobili. Assieme ai tre ragazzi di San Marino e ai loro amici MTV NEWS va al Moto GP di Misano, dove i tre tifano Ben Spies, quello che per loro rappresenta il ‘pilota della nuova generazione’, il post-Valentino Rossi.

 

Emergenza Ebola, massima allerta per agenzia Usa sanità pubblica

Autore: Redazione MTV News Data: 7 agosto 2014 Commenta
Emergenza Ebola, massima allerta per agenzia Usa sanità pubblica

La Liberia proclama lo stato d'emergenza

Milano, 7 ago. (TMNews) - I centri americani per il controllo delle malattie hanno alzato al massimo il livello d'allerta per l'Ebola. Segnale chiaro di quanto l'epidemia si stia diffondendo in Africa dove l'agenzia per la sanità pubblica statunitense invierà 50 esperti. Un aiuto per contenere l'epidemia nel continente africano dove la situazione è sempre più difficile: la Liberia ha proclamato lo Stato d'emergenza, colpite anche Guinea, Sierra Leone e Nigeria. I morti in Africa occidentale sono ormai circa 1.000 secondo i dati diffusi dall'organizzazazione mondiale della sanità, ma secondo il presidente americano Barack Obama, impegnato proprio in questi giorni nel vertice Stati Uniti-Africa, per bloccare l'epidemia non serve inviare i farmaci sperimentali nel continente.

"Il virus dell'Ebola, ora come in passato, è controllabile, se ci sono forti infrastrutture pubbliche e i paesi in cui si sta diffondendo sono i primi ad ammettere che i loro sistemi sanitari sono stati sopraffatti" ha detto.

Intanto a Madrid è arrivato l'aereo militare con a bordo il missionario spagnolo di 75 anni che ha contratto l'Ebola in Liberia. Si tratta della prima persona che viene rimpatriata in Europa per le cure.

http://www.who.int/en/

Russia, stop all’import di cibo da Ue e Usa

Autore: Redazione MTV News Data: 7 agosto 2014 Commenta
Russia, stop all'import di cibo da Ue e Usa

Le contromisure di Mosca alle sanzioni subite per crisi ucraina

Milano, 7 ago. (TMNews) - La rappresaglia di Mosca non si è fatta attendere: stop all'import di cibo di provenienza europea e statunitense. Ecco la risposta alle misure punitive occidentali contro la Russia per la crisi ucraina. "La via delle sanzioni è un vicolo cieco - ha detto il premier Dimitri Medvedev - ma la Russia è stata costretta a reagire".

Le "contro-sanzioni" del Cremlino prendono di mira essenzialmente il settore agroalimentare. E' previsto un embargo totale su carne di manzo, suina e avicola, frutta e verdura, latte e formaggi dai Paesi dell'Ue, dagli Usa, ma anche da Australia, Canada e Norvegia.

L'embargo è previsto per un anno, ma il premier ha subito messo in chiaro che sarà possibile ridurre il periodo in caso di "atteggiamento costruttivo". L'obiettivo della Russia è convincere l'Ue che la via delle misure punitive ha un effetto boomerang e porterà danni economici a tutti. A partire dall'Italia: le esportazioni di prodotti agroalimentari in Russia hanno raggiunto l'anno scorso la cifra record di 706 milioni di euro.

http://www.coldiretti.it/Pagine/default.aspx

Nella Striscia di Gaza tregua sta per finire, proroga a rischio

Autore: Redazione MTV News Data: 7 agosto 2014 Commenta
Nella Striscia di Gaza tregua sta per finire, proroga a rischio

Appello di Ban Ki moon e Obama per cessate il fuoco duraturo

Milano, 7 ago. (TMNews) - La tregua nella Striscia di Gaza regge, ma sta per finire. Domani mattina alle 7 i raid e i lanci di razzi potrebbero riprendere se Hamas e Israele non troveranno un accordo per la continuazione del cessate il fuoco, soluzione che per ora sembra ancora lontana. "Israele non vede alcun problema nel prolungamento del cessate il fuoco senza condizioni", ha detto un responsabile sotto copertura di anonimato, precisando che la durata della tregua potrebbe anche essere illimitata. Ma "non c'è alcun accordo per prolungare il cessate il fuoco", ha subito confermato Mussa Abu Marzuk, uno dei leader di Hamas che partecipa ai colloqui indiretti con la mediazione del Cairo.

Il segretario dell'Onu Ban Ki Moon e il presidente americano Barack Obama hanno lanciato un appello per una tregua duratura necessaria per cominciare la ricostruzione di Gaza provata da settimane di bombardamenti.

http://www.un.org/en/

Calendario