MTV News

La storia di oggi

Isolani: La storia di Vittorio

Autore: Redazione MTV News Data: 21 agosto 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Vittorio si è trasferito all’Elba tre anni fa e lavora da marzo ad ottobre come guida ambientale del parco. Fa escursioni, snorkeling e va in Kayak.
Gli piacerebbe tornare a vivere al Circeo, dove ci sono i suoi amici, e aprire un centro per fare escursioni

 

Tutte le notizie

Keira Knightley in Sud Sudan con Oxfam 3 anni dopo l’indipendenza

Autore: Redazione MTV News Data: 10 luglio 2014 Commenta
Keira Knightley in Sud Sudan con Oxfam 3 anni dopo l'indipendenza

Il Paese africano colpito dalla più grave crisi del Continente



Milano, 10 lug. (TMNews) - In occasione del terzo anniversario dell'indipendenza del Sud Sudan l'attrice britannica Keira Knightley è andata in visita nel Paese africano assieme ad Oxfam: le sue parole fotografano la difficilissima situazione che sta colpendo tantissimi sudanesi. "Non avevo idea di cosa aspettarmi quando sono arrivata in Sud Sudan - ha dichiarato l'attrice - le storie che ho visto e ascoltato sono peggiori di quanto potessi mai immaginare Sono tantissimi gli innocenti colpiti da un trauma difficile da comprendere: donne, madri e mogli, che in pochi mesi hanno perso sia i loro mariti che i loro figli ed adesso stanno lottando ogni giorno per garantire ai cari sopravvissuti al conflitto semplicemente cibo e acqua, ovvero un presente ed un futuro da poter condividere assieme".

Quella del Sud Sudan, il Paese più giovane del mondo, è un'esistenza breve e già macchiata da guerre e drammi. Dopo dieci anni di scontri con Khartoum, il referendum del 9 luglio 2011 ha portato alla creazione di uno Stato indipendente, ridando la speranza alla popolazione di un futuro più tranquillo. Ma nel dicembre 2013 le rivalità nel governo tra le forze del presidente Salva Kiir di etnia dinka e quelle vicine all'ex vicepresidente Reik Machar di etnia nuer, sono degenerate in una vera e propria guerra civile che ha assunto in poco tempo le sembianze di uno scontro etnico.

In soli 7 mesi di conflitto circa 15mila persone hanno perso la vita. Un bilancio reso più pesante dall'epidemia di colera che sta provocando numerose vittime in varie zone urbane del paese. Oltre un milione e mezzo di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case, 94mila hanno trovato rifugio in otto campi di accoglienza allestiti dall'ONU, altri 378mila sono fuggiti nei vicini Uganda, Etiopia, Kenya e Sudan. La crisi del Sud Sudan è la più grave di tutta l'Africa: quasi 4 milioni di persone, un terzo della popolazione del Paese, sono a rischio fame.

http://www.imdb.com/name/nm0461136/ http://www.oxfam.org/en/emergencies/southsudan http://www.goss.org/ http://www.state.gov/s/sudan/c47058.htm

Israle: intensificheremo gli attacchi sulla Striscia di Gaza

Autore: Redazione MTV News Data: 10 luglio 2014 Commenta
Israle: intensificheremo gli attacchi sulla Striscia di Gaza

Il premier Netanyahu: pronti anche all'intervento terrestre

Milano, 10 lug. (TMNews) - Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha dichiarato che intensificherà gli attacchi contro i militanti di Gaza che hanno già provocato decine di vittime palestinesi. "Abbiamo deciso di intensificare ulteriormente gli attacchi contro Hamas e le organizzazioni terroristiche a Gaza", ha detto Netanyahu, citato dal suo ufficio, dopo essersi consultato con i vertici militare responsabili per il sud di Israele.

"L'esercito è pronto a tutte le eventualità", ha assicurato Netanyahu nel comunicato. "Hamas pagherà un caro prezzo per questi razzi lanciati sulla popolazione civile. La sicurezza degli israeliani è primordiale e quest'operazione proseguirà fino a quando i lanci di razzi verso le località israeliane non si saranno fermati e sarà tornata la calma", ha concluso il Primo ministro.

Nella sola giornata di ieri una cinquantina di razzi sono stati sparati dalla Striscia di Gaza verso Israele, fra cui due sarebbero caduti nella regione di Haifa, la città portuale del nord di Israele, a circa 170 chilometri da Gaza.

http://www.bbc.com/news/world-middle-east-28233135

Rifiuti, "riciclone" il 16% dei Comuni: aumentano al Centro-Sud

Autore: Redazione MTV News Data: 10 luglio 2014 Commenta
Rifiuti, riciclone il 16% dei Comuni: aumentano al Centro-Sud

Dossier Legambiente: Veneto e Friuli regioni più virtuose

Roma, 10 lug. (TMNews) - Sono 1.328 i Comuni italiani ricicloni, campioni nella raccolta differenziata dei rifiuti, il 16% del totale. Le prime regioni nella classifica di Legambiente, dove entrano solo i comuni che fanno almeno il 65% di differenziata, sono Veneto e Friuli Venezia Giulia. Secondo Legambiente, che ogni anno consegna i premi ai Comuni più virtuosi, 7,8 milioni di cittadini hanno detto addio al cassonetto, pari al 13,7% della popolazione nazionale che ricicla e differenzia i rifiuti alimentando l'industria del riciclo e quindi la Green Economy (150 mila posti di lavoro).

La classifica è costruita attraverso un indice di buona gestione dei rifiuti urbani: quest'anno per la prima volta i "primi della classe" sono almeno uno per ogni regione d'Italia, con l'unica eccezione della Valle d'Aosta, che non ha neanche un comune virtuoso.

La novità dell'anno è la crescita dei ricicloni nel Centro-Sud, che passano dal 15 al 20% del totale nazionale. Crescono in particolare i comuni virtuosi nelle Marche (+15% in un anno): qui è stata applicata in maniera intelligente la legge nazionale, prevedendo un tributo di 20 cent/tonnellata per i rifiuti urbani che finiscono in discarica, importo che viene modulato in base alle performance di raccolta differenziata raggiunte dai Comuni.

Premi e penalità che i comuni sono invitati (applicando tariffe differenziate in funzione dei rifiuti prodotti da ciascuna famiglia) a trasferire ai cittadini, riducendo drasticamente le tariffe da pagare ai più virtuosi.

http://www.ricicloni.it/

http://www.legambiente.it/contenuti/articoli/9-luglio-premiazione-comuni-ricicloni-2014%20

La storia di Emilio

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta

La passione per la radio Emilio, 31 enne di Rocca Priora, in provincia di Roma, ce l’ha da sempre. Sognava di fare il calciatore, ha provato a fare l’ISEF e poi Scienze della Formazione. Ora ha la sua trasmissione in una radio locale romana. E’ in onda di notte dai vari locali e si collega con i suoi inviati nelle strade della movida romana. Vorrebbe sfondare nel mondo della tv e dello spettacolo e per questo ha fatto per tre volte il provino del Grande Fratello. Dice “non condivido il fatto che siamo precari, che vuol dire precario? La vita è precaria!”.

 

Morte e distruzione a Gaza dopo i raid israeliani

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Morte e distruzione a Gaza dopo i raid israeliani

Il racconto dei civili palestinesi colpiti dagli attacchi

Milano, 9 lug. (TMNews) - L'aviazione israeliana ha lanciato oltre 160 raid sulla Striscia di Gaza in un'escalation di violenza e tensione con Hamas, che ha lanciato razzi contro Gerusalemme e Tel Aviv. Si contano morti e feriti anche fra i civili palestinesi. Qui siamo a Beit Hanun, fra i resti di quella che era la casa di Yanes Hamd e della sua famiglia, cancellata da un raid israeliano. "Eravamo seduti qui intorno alle 11 di sera - ha raccontato - all'improvviso un razzo è caduto su di noi, non l'abbiamo visto arrivare. Ero qui con mio zio, mio padre, mia nonna, altri due zii e mia sorella. Eravamo seduti tutti insieme e il razzo li ha uccisi tutti".

E' andata meglio a Yasser Abu Oda che non ha più una casa ma è sopravvissuto insieme ai suoi parenti all'attacco. "Eravamo tutti svegli di prima mattina quando un razzo lanciato da un drone ha colpito la casa, siamo corsi fuori e 5 minuti dopo un F16 ha distrutto la casa e ora siamo per strada senza cibo, bevande, niente. Questa è pura distruzione. Contro bambini, civili e tutto il mondo sta a guardare. Nessuno dice niente, neanche gli arabi e i musulmani. Siamo sotto assedio e non importa a nessuno".

http://blogs.aljazeera.com/liveblog/topic/gaza-136

Usa, la Silicon Valley punta sempre più sui liceali di talento

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Usa, la Silicon Valley punta sempre più sui liceali di talento

Le società californiane investono, pagando i giovani a peso d'oro



Milano, 9 lug. (TMNews) - Aprire la propria casella di posta elettronica e trovare una email dall'amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, che offre un posto di lavoro, con tanto di invito e volo pagato per un incontro a due. Non male, vero? Soprattutto se il destinatario di quella email ha 17 anni e si è da poco diplomato al liceo.

Protagonista è stato Michael Sayman, che ha iniziato uno stage con la società di Menlow Park (California) prima di proseguire i suoi studi all'università. E' stato reclutato perché lo scorso anno l'adolescente stava utilizzando gli strumenti dello sviluppatore Parse per costruire un videogioco per dispositivi mobili chiamato 4Snaps, che ad oggi conta 500.000 giocatori.

Questo però non sembra essere l'unico caso in cui le aziende californiane reclutano giovanissimi per dei periodi di stage. Sembra infatti essere l'ultima tendenza delle società americane, soprattutto quelle della Silicon Valley, sempre più disposte a dare spazio ai giovani.

Facebook ha iniziato a corteggiare gli studenti del liceo prima che si iscrivano al college; LinkedIn ha aperto un programma estivo sempre indirizzato ai liceali circa due anni fa, mentre alcune start-up tra cui Airbnb (portale online per l'affitto di un alloggio o di una camera per brevi periodi) hanno iniziato ad assumere stagisti di 16 anni. Oltre all'opportunità di fare esperienza e ampliare le proprie conoscenze, le giovani menti percepiscono lauti stipendi che possono arrivare anche a cifre a cinque zeri.

Prima del social network di Zuckerberg, l'investitore Peter Thiel ha deciso di puntare sui giovani con meno di 20 anni pagandoli 100.000 dollari per lasciare la scuola e seguire le loro passioni. Tra questi alcuni hanno cambiato la propria vita, come Nick D'Aloisio (fondatore di Summly, una app che raccoglie notizie in "snapshot" navigabili più facilemte), diventato miliardario a soli 17 anni dopo aver venduto a Yahoo la sua applicazione.

Qualche altra cifra? Secondo quanto riportato da Bloomberg, Zuckerberg paga i suoi stagisti in media 6.213 dollari al mese, Google 5.969, Twitter 6.791 fino ad arrivare ai 7.012 dollari di Palantir, società specializzata nell'analisi dati. Benvenuti nella Silicon Valley, la terra che spiega al mondo cosa significa investire nei giovani.



http://pando.com/2014/04/30/how-a-florida-kids-stupid-app-saved-his-familys-home-and-landed-him-on-the-main-stage-of-facebooks-f8/

Michael Schumacher migliora lentamente, lo dice la moglie Corinna

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Michael Schumacher migliora lentamente, lo dice la moglie Corinna

L'ex pilota a Losanna per la riabilitazione

Roma, 9 lug. (TMNews) - Le condizioni di salute di Michael Schumacher migliorano. Sei mesi dopo il tremendo incidente sugli sci mentre percorreva un breve tratto di fuori pista, l'ex pilota tedesco, uscito recentemente dal coma, continua a registrare progressi, sia pure lievi e impercettibili.

A rivelarlo è sua moglie Corinna, che per la prima volta ha parlato delle condizioni del marito attualmente a Losanna per la riabilitazione: "Andiamo avanti: in modo lento ovviamente, ma almeno andiamo avanti", ha raccontato alla rivista tedesca "Neue Post".

Nel fine settimana Corinna ha presenziato ad un concorso ippico e le sue foto sono state postate sulla "Bild".

http://www.michael-schumacher.de/

Confcommercio: in 8 anni -470 euro a mese per consumi, minimi ’93

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Confcommercio: in 8 anni -470 euro a mese per consumi, minimi '93

Nel 2014 nessuna "rilevante inversione di tendenza"



Milano, 9 lug. (TMNews) - In otto anni, rispetto al 2005, la perdita di consumi ai prezzi del 2013 è pari a quasi 470 euro mensili, di cui 91 euro sono minori consumi alimentari per famiglia. A riferirlo è l'Ufficio Studi Confcommercio commentando i dati sui consumi delle famiglie nel 2013 diffusi dall'Istat.

In serie storica e al lordo dell'inflazione, "la spesa media mensile torna ai livelli del 2004. Se però si deduce dal dato nominale la dinamica dell'indice dei prezzi al consumo, in termini reali, cioè di consumo effettivo di beni e servizi, la riduzione della spesa nel 2013 riporta il dato sotto i valori del 1993".

Il 2014, stando alle indicazioni congiunturali dei primi cinque mesi, "non dovrebbe far segnare una rilevante inversione di tendenza". Le dinamiche del reddito reale e dei consumi "preludono a un aggiornamento al rialzo del numero di persone assolutamente povere, già pari a 4,8 milioni alla fine del 2012. Tutto ciò - conclude l'Ufficio Studi - impone una revisione delle politiche economiche nella direzione di stimolare la crescita mediante una generalizzata riduzione del carico fiscale su famiglie e imprese".

Pure tenendo conto della riduzione dell'ampiezza dei nuclei familiari nel tempo, la contrazione dei consumi pro capite appare di ampiezza eccezionale: sia la media complessiva, sia la spesa per alimentari e bevande in termini reali tornano ai livelli del 1997.

http://www.confcommercio.it/-/spesa-delle-famiglie-ai-minimi-da-dieci-anni

Raid israeliani a Gaza: 12 palestinesi uccisi e 70 feriti

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Raid israeliani a Gaza: 12 palestinesi uccisi e 70 feriti

Il governo israeliano richiama 40.000 riservisti



Gaza, 9 lug. (TMNews) - Dodici palestinesi sono morti e più di 70 sono rimasti feriti nei raid sferrati dall'aviazione israeliana sulla Striscia di Gaza.
Nel sud dell'enclave palestinese si è registrato il bilancio più pesante con sette morti e 25 feriti. "L'attacco israeliano ha colpito l'abitazione della famiglia al Kaware", ha spiegato all'Afp il portavoce dei servizi d'urgenza palestinese, Ashraf al Qodra, aggiungendo che dei bambini figurano fra i feriti, se non fra i morti.

Alcune ore prima, a Gaza City, quattro persone erano "state uccise in un raid israeliano che ha centrato un veicolo civile in un quartiere del centro", sempre secondo al Qodra. Uno dei corpi riconosciuto da dei parenti apparterrebbe a Mohammed Shaaban, 32 anni, un membro delle brigate Ezzedin al Qassam, ala armata di Hamas.

Hamas ha lanciato decine di razzi contro Israele che ha replicato con una vasta offensiva aerea contro l'enclave palestinese. Un alto responsabile israeliano ha riferito all'Afp che l'esercito era pronto a tutte le opzioni, compresa quella di una offensiva terrestre, per fermare il lancio di razzi contro il suo territorio.

Israele ha infatti autorizzato questa mattina l'esercito a richiamare fino a 40.000 riservisti in previsione di una possibile offensiva terrestre nella Striscia di Gaza. Lo hanno riportato i media israeliani. La decisione è stata presa dal gabinetto di sicurezza, guidato dal premier Benjamin Netanyahu, alcune ore dopo che l'esercito ha lanciato una vasta operazione aerea contro Hamas a Gaza per fermare gli attacchi con i razzi contro il suo territorio.

http://www.bbc.com/news/world-middle-east-28206556

Giffoni Experience, Richard Gere superospite della 44ma edizione

Autore: Redazione MTV News Data: 9 luglio 2014 Commenta
Giffoni Experience, Richard Gere superospite della 44ma edizione

Al via il 18 luglio con Pif, Giorgia Wurth e il WeFly! Team



Milano, 9 lug. (TMNews) - Sarà Richard Gere il superospite della 44esima edizione del Giffoni Experience, il festival del cinema per ragazzi, al via il 18 luglio prossimo a Giffoni Valle Piana in provincia di Salerno. Lo ha annunciato il patron della manifestazione, Claudio Gubitosi, nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, a Napoli, con il governatore della Campania, Stefano Caldoro.

L'inaugurazione del festival sarà affidata all'anteprima del film Disney "Planes 2". L'attore e regista Pif, in onda con "Il testimone" su Mtv e autore del film rivelazione "La mafia uccide solo d'estate" e l'attrice e scrittrice Giorgia Wurth, autrice del libro "L'accarezzatrice", storia di un'assistente sessuale per disabili, saranno i protagonisti del primo red carpet.

In cielo, a disegnare il tricolore italiano, ci sarà la pattuglia acrobatica WeFly! Team, l'unica al mondo composta da piloti disabili che volano su aerei ultraleggeri con comandi modificati, protagonista di un'importante collaborazione con l'astronauta italiana dell'Esa (European space agency) e pilota dell'Aeronautica Militare, Samantha Cristoforetti, nello Spazio a novembre per la missione di 6 mesi "Futura" dell'Asi (Agenzia spaziale italiana) e che, dal centro addestramento della Nasa di Houston, ha inviato un video messaggio ai 3.500 giurati del festival, dai 3 ai 25 anni, provenienti da 41 Paesi di tutto il mondo.

Insomma, se è vero che il tema dell'edizione 2014 del festival è "be different", sii diverso, è anche vero che la diversità viene presentata come un valore e non come un limite. "La diversità è la cifra esatta della bellezza - ha detto Gubitosi - la sostanza del nostro essere e la forza della nostra evoluzione. Essere diverso è l'unica via per cambiare il mondo, per creare, per inseguire il domani e farlo proprio".

Il ricco cartellone del Giffoni Experience numero 44 prevede 163 tra film, serie Tv, teaser e documentari, selezionati su 3.760 (in concorso e fuori concorso). Tantissimi, inoltre, gli ospiti e i concerti per una grande festa del cinema e della gioventù. La conferenza stampa ha avuto, infine, un'appendice a Caivano (Na) nella Terra dei fuochi, dove lo staff del Festival si è recato per incontrare il prete anticamorra don Maurizio Patriciello e invitare al festival una delegazione di giovani caivanesi.

http://www.giffonifilmfestival.it/

Calendario