MTV News

La storia di oggi

Altre newsNews: La mia terra – La storia di Angelo

Autore: Redazione MTV News Data: 23 ottobre 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Tra i comuni di Qualiano, Villaricca e Giugliano, in provincia di Napoli, c’è un’area che viene chiamata “Terra dei Fuochi”. E’ la zona in cui vengono sversati rifiuti illegali e tossici, che vengono poi bruciati immettendo nell’aria sostanze tossiche. Dalla diffusione di questi roghi è nato il nome Terra dei Fuochi, che è anche il nome del sito creato e gestito da Angelo, (www.laterradeifuochi.it), che documenta e denuncia lo smaltimento illegale dei rifiuti speciali. Il sito monitora e raccoglie ogni giorno testimonianze e denunce sullo scempio ambientale a Giugliano e nell’intera Campania.

Tutte le notizie

Su Mtv di scena i motori, arriva "Motorhome – piloti di famiglia"

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
Su Mtv di scena i motori, arriva Motorhome - piloti di famiglia

Il programma sarà in onda dal lunedì al venerdì alle 16

Milano, 20 ott. (TMNews) - Adrenalina, sudore, coraggio, passione. Questi gli ingredienti, mixati a oltre 200km/h, di "Motorhome - Piloti di Famiglia" il nuovo docu-reality di MTV, il canale di intrattenimento sul digitale terrestre (canale 8) di Viacom International Media Networks Italia, azienda guidata dall'Amministratore Delegato Andrea Castellari. "Motorhome - Piloti di Famiglia" sarà in onda da domani, lunedì 20 ottobre su MTV (canale 8 del dtt), dal lunedì al venerdì alle ore 16.00 e il venerdì anche con la puntata speciale alle ore 21.10. Con "Motorhome" MTV prosegue, dunque, il suo viaggio tra i ragazzi raccontando un mondo che nessuno ha mai mostrato fino ad ora, quello dei paddock, dei meccanici, delle carovane di truck e motorhome che si muovono per l'Italia, come grandi famiglie, per partecipare alle gare motociclistiche. "Motorhome" è, in particolare, la storia di 4 ragazzi: Cecilia Masoni (16 anni), Alessandro Del Bianco (16 anni), Stefano Valtulini (17 anni) e Andrea Caravella (17 anni), alle prese con il CIV, (Campionato Italiano Velocità) della Federazione Motociclistica Italiana per la classe Moto3, unico vero vivaio italiano per l'accesso al Motomondiale. Per il vincitore del CIV, la FMI si riserva, infatti, la possibilità di un inserimento nel Team Italia della classe Moto 3. Ma "Motorhome - Piloti di Famiglia" racconta anche la vita quotidiana di questi quattro giovani centauri che corrono per realizzare il loro sogno: gareggiare nel Campionato del Mondo e diventare i nuovi Valentino Rossi. Un sogno che si può realizzare dietro ogni curva, ma che un solo piccolo errore può farlo svanire per sempre. Sulle spalle di ogni pilota del CIV pesano anche tutti i sacrifici e la fatica della famiglia, che investe soldi, passione e tempo nella speranza di vederlo, un giorno, campione. Sulle spalle dell'intera famiglia pesa anche la consapevolezza che il motociclismo è uno sport pericoloso in cui il rischio di farsi male, anche seriamente, è sempre alto. Durante i week-end di gare i genitori, con i loro camper, accompagnano i figli al circuito: soffrono, gioiscono, si arrabbiano, lottano affinchè il loro sacrificio non sia vano e il figlio torni sano e salvo a casa. Le telecamere di MTV hanno seguito per sette mesi la carovana del CIV, dieci week-end di gare sui principali circuiti italiani, quelli in cui corrono anche i professionisti del Moto GP come il circuito del Mugello, di Imola o quello di Misano Adriatico intitolato a Marco Simoncelli. In ogni gara venti piloti si sfidano senza pietà fino all'ultima curva, imparando a domare l'aspetto più importante di questo sport: la paura. Una paura che i piloti, ogni volta che accendono la loro moto e vedono il semaforo verde, decidono di sfidare, e vincere. "Motorhome - Piloti di Famiglia" è coprodotto da GroupM Entertainment, divisione della holding media GroupM (WPP Group) dedicata al finanziamento della produzione di contenuti, al suo esordio in Italia. "Motorhome - Piloti di Famiglia" è un programma realizzato da Stand by Me per Mtv Italia. http://www.mtv.it http://www.facebook.com/mtvitalia twitter.com/mtvitaly instagram.com/mtvitalia plus.google.com/+MTVItalia

Ebola, guarita l’infermiera spagnola Teresa Romero

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
Ebola, guarita l'infermiera spagnola Teresa Romero

La donna di 44 anni è fuori pericolo ma il virus fa ancora paura

Milano, 20 ott. (TMNews) - Incubo finito per l'infermiera spagnola Teresa Romero, prima persona contagiata dal virus Ebola fuori dall'Africa. La donna è praticamente guarita e gli ultimi test eseguiti su di lei hanno dato esito negativo. Si attendono ora i risultati di nuove analisi per confermare che effettivamente non sia più portatrice del virus della febbre emorragica. Teresa Romero, 44 anni, infermiera presso l'ospedale madrileno Carlos III dove è ricoverata dal 6 ottobre, è stata la prima europea a essere contagiata dall'Ebola. Ha sviluppato i primi sintomi il 29 settembre, dopo aver assistito due religiosi malati di Ebola rimpatriati dall'Africa l'8 agosto e il 22 settembre e poi deceduti entrambi. In Spagna in tutto erano 7 le persone tenute in quarantena. L'emergenza Ebola, che ha già ucciso 4.500 persone, resta un tema caldo in tutto il pianeta e sarà al centro della riunione dei ministri degli Esteri dell'Unione europea a Lussemburgo. L'Organizzazione mondiale della Sanità ha ammesso di aver sottovalutato la portata dell'epidemia. Ora i ministri vogliono fare un punto per capire come si può "rispondere alla minaccia in modo più efficace di quanto fatto finora". Finora l'Unione europea ha promesso di sbloccare circa 500 milioni di euro per aiutare i tre Paesi più colpiti - Liberia, Sierra Leone e Guinea - di cui 180 milioni forniti dalla Commissione europea. Uno sforzo insufficiente secondo il premier britannico David Cameron, che chiede un aumento fino a un miliardo di euro. http://www.elmundo.es/espana/2014/10/19/54439d7bca4741ba048b4578.html

L’Inghilterra inasprisce le pene contro i troll in rete

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
L'Inghilterra inasprisce le pene contro i troll in rete

Le possibili condanne passano da sei mesi a due anni

Milano, 20 ott. (TMNews) - L'Inghilterra inasprisce le pene contro i cosiddetti troll, i disturbatori della rete che, nascondendosi spesso dietro l'anonimato, offendono o minacciano altre persone o istituzioni via internet. Il ministro della Giustizia britannico ha dichiarato in un'intervista che le eventuali condanne per questi soggetti passano da sei mesi a due anni di carcere. "Questi troll in Rete - ha detto Chris Grayling - sono dei codardi che stanno avvelenando la vita di un intero Paese. Bisogna mobilitarsi contro queste cyber-folle che pensano solo ad abbaiare". http://www.dailymail.co.uk/news/article-2798573/crackdown-cyber-mobs-poisoning-britain-sentence-web-trolls-quadrupled-two-years-shocking-high-profile-online-abuse-cases.html

Al festival del cinema di Roma il film sugli Spandau Ballet

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
Al festival del cinema di Roma il films sugli Spandau ballet

"Soul Boys of the Western World" racconta l'epopea della band

Milano, 20 ott. (TMNews) - Alla festa del cinema di Roma arriva "Soul Boys of the Western World", film che racconta l'epopea degli Spandau ballet una della band più iconiche degli anni '80. Attraverso filmati inediti della band e materiale recentemente scoperto, questo film ci porta nel cuore dell'epoca, e racconta il panorama culturale, politico e personale che fa da sfondo alla storia della band. Un film che parla non solo ai fan degli Spandau Ballet o a coloro che nutrono nostalgia per gli anni '80, ma a chiunque abbia mai sperimentato l'amicizia e il dolore che la sua fine comporta sempre. "Non mi interessava fare un documentario "enciclopedico", pieno di elenchi, date e numeri - ha spiegato il regista, George Hencken - volevo raccontare la storia di cinque musicisti, amici fin dagli anni della scuola, che hanno realizzato il loro sogno ma che hanno visto la loro amicizia rovinata dal corso degli eventi, sullo sfondo del decennio thatcheriano in Gran Bretagna. Sentivo di poter realizzare un film che richiamasse il cinema narrativo, un film sull'amicizia, che parla del successo, di disastri emotivi, e infine di una liberatoria quanto fragile redenzione. Attraverso l'utilizzo del materiale d'archivio, speravo anche di poter far rivivere al pubblico l'intero percorso della band con i suoi alti e bassi, fino al doloroso quanto inevitabile scioglimento. L'idea, in definitiva, era di fare un film che coinvolgesse emotivamente un pubblico il più ampio possibile, non solo gli amanti degli Spandau Ballet. Per me i documentari riusciti sono quelli in grado di divertire e affascinare come un film di finzione. Mi piace pensare che il mio film rientri in questa categoria". http://www.romacinemafest.it/ecm/web/fcr/online/home http://www.spandauballet.com/the-band/

A Kobane decine di jihadisti uccisi dai combattenti curdi

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
A Kobane decine di jihadisti uccisi dai combattenti curdi

Turchia ribadisce il suo no all'invio di armi

Milano, 19 ott. (TMNews) - Nelle strade di Kobane la controffensiva via terra dei curdi e via aerea della coalizione internazionale sta limitando l'avanzata dello Stato Islamico. Secondo le Ong sul posto gli ultimi scontri hanno provocato perdite ingenti fra i miliziani dell'Isis che controllano circa la metà della città siriana vicina al confine turco. Sul fronte diplomatico il presidente americano Barack Obama ha chiamato il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan e insieme hanno promesso di aumentare gli sforzi per combattere l'Isis. Il governo turco però ha nuovamente ribadito che si rifiuta di inviare armi ai combattenti curdi. http://www.mfa.gov.tr/default.en.mfa http://www.whitehouse.gov/

A Lussemburgo vertice dei ministri europei sull’Ebola

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta
A Lussemburgo vertice dei ministri europei sull'Ebola

Oms ammette di aver sottovalutato emergenza in Africa

Milano, 20 ott. (TMNews) - L'Ebola al centro del vertice a Lussemburgo i ministri degli esteri europei che ha come obiettivo sollecitare una risposta dell'Unione all'epidemia. In particolare ci sono pressioni sull'Europa perché intervenga stanziando più fondi e inviando personale specializzato nei Paesi africani più colpiti, Guinea, Liberia e Sierra Leone. Intanto l'Oms ha ammesso di aver sottovalutato l'emergenza Ebola in Africa a causa dell'incompetenza dello staff, della mancanza di informazioni certe e della burocrazia macchinosa. Le gravi accuse all'Organizzazione mondiale della sanità arrivano da un documento interno dello stesso ente, diffuso dall'agenzia di stampa Ap. Tutti questi fattori hanno provocato una risposta inadeguata al virus che si è diffuso e ha ucciso oltre 4.500 persone. http://www.who.int/en/

MotoGp, Vale rossi torna a vincere: favorito per il secondo posto

Autore: Redazione MTV News Data: 19 ottobre 2014 Commenta
MotoGp, Vale rossi torna a vincere: favorito per il secondo posto

La gara in Australia caratterizzata da cadute eccellenti

Milano, 19 ott. (TMNews) - Valentino Rossi torna a vincere e lo fa salendo sul gradino più alto del podio al Gran premio d'Australia di MotoGp, grazie anche alla caduta di Marquez, già campione del mondo. La gara del campione di Tavullia è stata impeccabile e condotta sempre all'attacco. Ora, con 255 punti, è il favorito per il secondo posto nel mondiale, mentre Lorenzo è a quota 247.

Per il "dottore" è la 82esima vittoria in MotoGp - la seconda nella stagione - ma fondamentale per rilanciarlo nella rincorsa a Marquez. La gara di Philippe island, in vero, è stata caratterizzata da tante cadute eccellenti, come quella del Ducatista Carl Crutchlow, andato giù all'ultimo giro, che ha lasciato strada libera a Lorenzo per la seconda posizione.

Mancano ora solo due gare alla fine del mondiale, Sepang n Malayisa il 26 ottobre e valencia, in spagna, il 9 novembre.

http://www.motogp.com/it

Volo Malaysia Airlines Mh17, 007 tedeschi: abbattuto da filorussi

Autore: Redazione MTV News Data: 19 ottobre 2014 Commenta
Volo Malaysia Airlines Mh17, 007 tedeschi: abbattuto da filorussi

Nuove rivelazioni sull'aereo abbattuto a luglio in Ucraina

Milano, 19 ott. (TMNews) - Nuove rivelazioni sul volo MH17 della Malaysia Airlines, abbattuto nei cieli ucraini il 17 luglio che, secondo il settimanale tedesco Der Spiegel, sarebbe stato colpito da un missile lanciato dai separatisti filorussi. Il giornale cita dichiarazione del capo degli 007 tedeschi, Gerhard Schindler. Nella tragedia morirono 298 persone.

Schindler avrebbe spiegato ai membri della commissione parlamentare che controlla i servizi segreti tedeschi che i filorussi si sarebbero impadroniti del "Buk", il sistema di difesa anti-aerea russo dell'esercito ucrainoabbattendo il Boeing 777 della Malaysia Airlines in rotta da Amsterdam a Kuala Lampur.

Il presidente russo, Vladimir Putin ha chiesto un approfondimento delle indagini sull'abbattimento dell'aereo che fu rivendicato da Igor Strelkov, comandante militare dei secessionisti che tuttavia parlò dell'abbattimento di una ereo spia russo. Fino ad oggi ucraini e filorussi si sono sempre addossati l'un l'aktro l'accusa di aver abbattuto l'aereo.

http://www.malaysiaairlines.com/mh17

La storia di Paola

Autore: Redazione MTV News Data: 17 ottobre 2014 Commenta

“Tutto ciò che sappiamo lo abbiamo imparato dalla strada” è questa la grande certezza di Paola, che, insieme al suo fedelissimo gruppo di amiche è riuscita a superare momenti molto duri.

La vita a Cornigliano (periferia di Genova) non è delle più facili.

Ma con l’aiuto delle amiche e il sogno di aprire un bar si supera tutto!

 

Summit sull’Ucraina a Milano "positivo" per Renzi e Putin

Autore: Redazione MTV News Data: 17 ottobre 2014 Commenta
Summit sull'Ucraina a Milano positivo per Renzi e Putin

Premier: "Fatti passi avanti, controllo ai confini con i droni"

Milano, 17 ott. (TMNews) - Di certo il vertice di Milano tra Vladimir Putin e Petro Poroshenko non passerà alla storia come l'appuntamento che ha risolto tutti i problemi tra Russia a Ucraina, ma sicuramente un passo avanti verso il disgelo tra Mosca e Kiev è stato fatto. Lo ha fatto capire il presidente russo definendo l'incontro "buono" e "positivo" nonostante le molte divergenze, e lo ha detto esplicitamente il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. "Il processo, ovviamente, non è veloce, immediato. Abbiamo bisogno di tempo, ma ciò che è importante è che a Milano abbiamo sottolineato il senso di urgenza di arrivare a conclusioni. Per questa ragione spero che nelle prossime ore, giorni e settimane finalmente si vada nella direzione cruciale della pace, del dialogo e della cooperazione". Ovviamente, ha ammesso il premier, rimangono delle differenze. Resta sul tavolo, con l'inverno alle porte, il nodo della fornitura di gas russo che rischia di lasciare al freddo l'Ucraina, ma intanto è stata impostata una base di discussione così come su altri aspetti del negoziato. Tra le novità c'è la possibilità, proposta dal presidente francese François Hollande, di controllare i confini tra Russia e Ucraina attraverso l'utilizzo di droni. Un'ipotesi accolta anche dalla cancelliera tedesca Angela Merkel. Al summit ha partecipato anche il premier britannico David Cameron, il presidente uscente della Commissione europea Jose Manuel Barroso, il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy e il ministro degli Esteri italiano, Federica Mogherini. http://www.aseminfoboard.org/

Calendario