MTV News

La storia di oggi

Meglio flessibili che disoccupati: La storia di Riccardo

Autore: Redazione MTV News Data: 23 gennaio 2015 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Riccardo fa tre lavori e ha infiniti interessi. E’ rilevatore dell’ISTAT da sei anni, lavora in una societa’ specializzata in ricerche sulla mobilita’ e insegna kick boxing tre sere a settimana. E poi vende magliette su Ebay, fa volontariato, giardinaggio, viaggia un sacco e si fa la birra da solo…lui si che è flessibile, dentro!

 

Tutte le notizie

Sudafrica, Mandela reagisce bene a cure per infezione polmonare

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Sudafrica, Mandela reagisce bene a cure per infezione polmonare

L'ex-presidente ricoverato da sabato in un ospedale di Pretoria

Milano, 11 dic. (TMNews) - L'ex-presidente sudafricano Nelson Mandela, 94 anni, da sabato ricoverato in un ospedale di Pretoria, reagisce bene a una terapia per un'infezione polmonare.

Lo riferiscono fonti della presidenza sudafricana. "I medici hanno completato gli esami che hanno rivelato il risveglio di una vecchia infezione polmonare per la quale Mandela riceve una terapia appropriata alla quale reagisce bene", spiegano le fonti, che, per la prima volta da sabato, hanno dato informazioni sulla natura dei problemi di salute dell'eroe nazionale sudafricano.

http://www.bbc.co.uk/news/world-africa-20677168

Arrivano gli Mtv Hip Hop Awards, il 12 dicembre all’Alcatraz

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Arrivano gli Mtv Hip Hop Awards, il 12 dicembre all'Alcatraz

In diretta su Mtv il meglio della scena italiana

Milano, 11 dic. (TMNews) - Club Dogo, Emis Killa, J-Ax, Marracash: sono solo alcuni dei nomi che si esibiranno live il 12 dicembre prossimo all'Alcatraz di Milano per il primo grande evento musicale dedicato alla scena hip hop italiana, trasmesso in diretta da Mtv. Gli Mtv Hip Hop Awards saranno condotti da Nina Zilli che introdurrà le esibizioni live dei migliori perfomer hip hop italiani oltre che di diversi ospiti speciali, tra cui Giuliano Palma, Samuel dei Subsonica, Dargen D'Amico, i Two Fingerz e un inedito Morgan. Ci saranno molti altri volti dello showbiz che saliranno sul palco ad animare la serata e a consegnare ai vincitori gli ambitissimi awards: gli atleti della Nazionale Italiana di Ginnastica Artistica protagonisti della serie di successo di MTV "Ginnaste - Vite Parallele", Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli con due personaggi de "I Soliti Idioti", Vittorio Brumotti, Fabio Caressa, Omar Fantini comico e volto del canale Comedy Central, Caterina Guzzanti, Miriam Leone, Carlo Lucarelli, Marco Materazzi, Cristiano Militello, Ubaldo Pantani, Giorgio Pasotti, Max Pezzali, i Power Francers, Virginia Raffaele,Simone Rugiati, Melissa Satta e Alessia Ventura. La serata sarà trasmessa, live dall'Alcatraz di Milano, a partire dalle 21.10 su MTV (Canale 8 DTT) e alle 22.10 su MTV Music (Canale 67 DTT). L'evento sarà inoltre visibile in streaming su mtv.it. http://hiphopawards.mtv.it/

Giappone: reattore sopra faglia attiva verso chiusura definitiva

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Giappone: reattore sopra faglia attiva verso chiusura definitiva

Solo due reattori su 50 ancora in funzione dopo il sisma del 2011

Tokyo, 11 dic. (TMNews) - Un reattore di una centrale nucleare giapponese, in questo momento fuori servizio, è situato proprio sopra una faglia attiva, secondo i più recenti rilievi dei geologi consultati dalla nuova Autorità per la sicurezza nucleare. Il reattore potrebbe quindi essere fermato definitivamente.

Gli esperti incaricati di svolgere lo studio hanno proceduto ad alcuni sondaggi sotto il complesso nucleare di Tsuruga, nella prefettura di Fukui, che indicano che gli ultimi movimenti della faglia sono ad intervalli sufficientemente brevi da consentire di dichiarare che questa è ancora attiva.

Al termine della riunione con gli esperti, Shunichi Tanaka, presidente dell'organismo di controllo, ha lasciato capire che in queste condizioni difficilmente potrà garantire la sicurezza del sito e quindi concedere l'autorizzazione a far ripartire il reattore nucleare.

Ad oggi, solo due reattori su 50 sono in funzione in Giappone, poiché tutti gli altri non hanno ripreso servizio dopo il terremoto del marzo 2011.

http://www.japantimes.co.jp/text/nn20120307a3.html

Sudan: catturato un avvoltoio-spia inviato da Israele

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Sudan: catturato un avvoltoio-spia inviato da Israele

Scienziati israeliani: impiegato per monitorare rotte migratorie

Milano, 11 dic. (TMNews) - Un avvoltoio-spia inviato in Sudan da Israele è stato catturato nella regione occidentale del Darfur. E' quanto ha riferito il quotidiano egiziano El Balad, citato oggi da Haaretz, secondo cui sul volatile sarebbe stata trovata strumentazione alimentata dall'energia solare, capace di trasmettere le informazioni, comprese immagini, via satellite. Secondo il quotidiano, l'avvoltoio sarebbe stato anche dotato di un GPS.

Per El Balad, la cattura sarebbe avvenuta nella città di Kereinek e le autorità sudanesi avrebbero trovato su una zampa del volatile l'etichetta con scritto 'Israel Nature Service - Hebrew University, Jerusalem'. Uno scienziato dell'Autorità israeliana per la Natura e i Parchi, Ohad Hazofe, ha ammesso che si tratta di un "giovane avvoltoio etichettato, insieme ad altri 100, lo scorso ottobre" a scopo di ricerca sulle rotte migratorie. Riguardo alla strumentazione presente sul volatile, lo studioso ha precisato: "Si tratta di strumenti che possono leggere solo distanza e altitudine. Per questo abbiamo saputo che era successo qualcosa all'uccello, perchè all'improvviso ha smesso di volare e ha cominciato a spostarsi a terra".

Lo scorso ottobre, Khartoum accusò Israele di aver bombardato una fabbrica di armi leggere. Il governo israeliano non ha mai replicato alle accuse, ma il Sudan è sospettato da tempo di fungere da transito per l'invio di armi iraniane all'organizzazione palestinese Hamas, nella Striscia di Gaza.

http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/israeli-spy-vulture-caught-in-sudan-middle-eastern-media-report.premium-1.483732

Le bambine sono il gruppo sociale più discriminato al mondo

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Le bambine sono il gruppo sociale più discriminato al mondo

La denuncia di Plan Italia: per loro istruzione negata

Milano, 11 dic. (TMNews) - Le bambine sono la categoria di persone più discriminata al mondo. La denuncia arriva da Plan Italia, associazione che si occupa dei diritti dei più piccoli. Nei Paesi in via di sviluppo le bambine hanno molta più difficoltà ad avere un'istruzione e il loro tasso di abbandono scolastico è più alto rispetto a quello dei coetanei maschi. Nei paesi arabi, le bambine rappresentano il 60% del totale delle persone non scolarizzate, mentre nel Sud-est asiatico la percentuale sale fino al 66%.

Questa discriminazione ha una ricaduta diretta sull'economia, visto che, secondo i calcoli di Plan Italia, i Paesi in via di sviluppo perdono una potenziale crescita di 92 miliardi di dollari l'anno. Inoltre un anno solo in più di frequenza alla scuola superiore permette alla bambina in futuro di avere un aumento del reddito che può andare dal 15 al 25%.

http://www.plan-italia.org/

"Pendolari abbandonati in Italia": la denuncia di Legambiente

Autore: Redazione MTV News Data: 11 dicembre 2012 Commenta
Pendolari abbandonati in Italia: la denuncia di Legambiente

Presentata la black list delle tratte ferroviarie peggiori

Roma, 11 dic. (TMNews) - La Circumvesuviana, la Roma Viterbo, la Padova-Venezia, la Palermo-Messina: tra riduzioni delle corse, lentezza, disservizi e sovraffollamento, sono solo alcune delle tratte ferroviarie peggiori d'Italia. Una triste classifica presentata da Legambiente, che annuncia una giornata di mobilitazione il 18 dicembre per chiedere più treni per i pendolari, nuove carrozze e servizi migliori. Riparte così Pendolaria, la campagna dell'associazione dedicata alla mobilità sostenibile e ai diritti di chi ogni giorno si sposta in treno. Perché la vita dei pendolari, purtroppo, non migliora, ma si fa sempre più incerta. Quest'anno, infatti, a fronte di tagli del servizio e aumenti del prezzo dei biglietti in diverse regioni, i disagi per i fruitori del trasporto pubblico su ferro sono largamente aumentati, complici governo e amministrazioni regionali.

Legambiente anticipa una parte dei dati contenuti nel rapporto Pendolaria che sarà presentato il 18 dicembre. Nel triennio 2010-2012 la media delle risorse stanziate è diminuita del 22% rispetto al 2007-2009. Il 2009 è stato, infatti, l'ultimo anno in cui sono state destinati fondi sufficienti a garantire un servizio decoroso. Anche il Governo Monti non fornisce certezze per il futuro del trasporto pendolare in Italia. Per il prossimo anno i fondi per il trasporto pendolare sono destinati ancora a ridursi. La diretta conseguenza di questa situazione sono tagli ai servizi, aumento del prezzo dei biglietti, stop agli investimenti per l'acquisto dei treni.

La classifica delle tratte peggiori d'Italia rispecchia quanto poco sia stato fatto nel corso degli ultimi anni e quanto le situazioni già critiche dei pendolari siano diventate insopportabili.

http://www.legambiente.it/

Femminicidio, sono 118 le donne uccise per mano di un uomo nel 2012

Autore: Redazione MTV News Data: 10 dicembre 2012 Commenta
Femminicidio, sono 118 le donne uccise per mano di un uomo nel 2012

Ami: disperata necessità di una svolta

Milano, 10 dic. (TMNews) - A 22 anni uccisa a coltellate dall'ex fidanzato. All'origine dei litigi l'esame del Dna per il riconoscimento della figlia, è successo due giorni fa in provincia di Udine. Ieri nel casertano a 27 anni, un matrimonio in crisi e un'altra donna madre di tre figli, è stata uccisa con numerosi colpi di coltello dal marito, che ha poi tentato il suicidio.

Sono solo gli ultimi due casi di una cronaca nera, spesso tragedie annunciate, che fanno salire a 118 le donne uccise per mano di un uomo nel 2012. Praticamente una ogni due giorni, peggio che nel 2011.

"Gli ultimi fatti di cronaca urlano la disperata esigenza di una svolta del nostro Stato di diritto", avverte l'avvocato Gian Ettore Gassani, presidente dell'Associazione degli avvocati matrimonialisti italiani, ricordando la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, fissata tra due settimane.

"Questi due episodi di ordinaria mattanza - sottolinea Gassani - rientrano perfettamente nella casistica già agli atti di tutte le associazioni impegnate nella lotta alla violenza contro le donne, tanto che l'identikit dell'aggressore-aguzzino, che accomuna entrambe le situazioni, è cosa nota agli addetti ai lavori: un uomo frustrato dalla mancata accettazione dell'abbandono da parte della moglie o della compagna. Sono casi in cui la scelta della donna di troncare una relazione sentimentale viene interpretata come un affronto da lavare con il sangue".

Ma "la verità è che le denunce non sempre aiutano la vittima ad uscire fuori dall'incubo, anche perché quasi mai il violento, una volta denunciato, viene sottoposto a perizia psichiatrica o psicologica per valutarne il grado di pericolosità e relative misure da adottare onde scongiurare nuove aggressioni. Occorre ammettere che non c'è mai stata una politica legislativa seria per prevenire e fare fronte a questa vergogna nazionale".

Per il presidente dell'Ami "ben venga la specializzazione dei magistrati, il potenziamento dei servizi sociali e dei centri antiviolenza, l'ergastolo contro i violenti. Il buonismo in questo settore non ha risolto alcun problema".

http://www.ami-avvocati.it/

Morto Riccardo Schicchi, ha sdoganato il porno in Italia

Autore: Redazione MTV News Data: 10 dicembre 2012 Commenta
Morto Riccardo Schicchi, ha sdoganato il porno in Italia

Ilona Staller: Insieme abbiamo aperto nuova era

Milano, 10 dic. (TMNews) - E' morto a Roma a 60 anni Riccardo Schicchi, il re del porno italiano per complicazioni dovute al diabete. Discusso produttore di film e spettacoli, ha sdoganato l'hard in Italia portandolo in parlamento. Scoprì e lanciò Moana Pozzi e insieme ai Radicali fece eleggere Cicciolina alla Camera. Accanto a lui, fino all'ultimo, la moglie Eva Henger.

"Era una persona piena di vita, ora sono convinta che sia in cielo con Moana Pozzi". Così Ilona Staller, ricordando il manager del porno. "Lui chiamava tutte amore - racconta - erano tutte come sue figlie. Nel 1975 abbiamo fatto la nostra prima e esperienza in radio, anche se il nome Cicciolina l'ho inventato io, non Schicchi, comunque insieme abbiamo aperto una nuova era di libertà sessuale. Siamo stati insieme dal '75 all' '88, tanto che il mio ex marito mi disse: come puoi sposarti con me dopo tanto tempo con Schicchi? Ricordo nel 1975 - prosegue la Staller - eravamo due ragazzi senza una lira, scoprimmo una vasca etrusca piena di acqua calda, dalle parti della Cassia, andavamo a fare dei bagni meravigliosi, e lì sono nate tante idee anche per delle foto con gli animali".

Sull'esperienza politica Ilona Staller ricorda il partito del Sole, fondato ancora prima del partito dell'Amore, "quando decise di tappezzare le città con quei manifesti con la scritta Cicciolina for President, e io gli dissi: sei fuori? E invece...".

"Fui io a soccorrere Riccardo quando tanti anni fa ebbe la prima crisi per il diabete - dice Cicciolina - l'avevo sentito poco tempo fa, mi aveva chiamato, era lucido. Poi l'ho visto cinque giorni fa in ospedale e ho capito che non c'era più niente da fare. Ora sono convinta che si trova in cielo con Moana".

Siria, combattenti islamici controllano base militare ad Aleppo

Autore: Redazione MTV News Data: 10 dicembre 2012 Commenta
Siria, combattenti islamici controllano base militare ad Aleppo

Brigate al Nosra conquistano quartier generale strategico

Beirut, 10 dic. (TMNews) - Un gruppo di combattenti islamici, formato da esponenti del Fronte al Nosra, ha preso oggi il controllo della base militare di Sheikh Suleiman, nella provincia di Aleppo, nel nord della Siria: lo ha annunciato l'Osservatorio siriano sui diritti umani.

"Brigate al Nosra, o legate ad al Nosra, hanno conquistato il quartier generale della base militare Sheikh Suleiman, dopo settimane di violenti combattimenti per assumerne il controllo", ha precisato il direttore dell'ong, Rami Abdel Rahmane.

L'aviazione siriana ha compiuto oggi nuovi raid aerei su alcune zone alla periferia di Damasco, dove i combattenti dell'opposizione continuano a confrontarsi con l'esercito fedele al presidente Bashar al Assad. "Un caccia ha bombardato Daraya, dove sono in corso scontri tra i ribelli e i soldati, mentre l'artiglieria ha lanciato bombe su Mouadamiya al Sham", ha annunciato l'Osservatorio siriano sui diritti umani.

La periferia di Damasco è ormai teatro di duri scontri tra l'opposizione e le truppe del regime, come avviene anche nelle province di Aleppo, Homs e Deir Ezzor.

http://www.washingtonpost.com/world/fighting-in-syria/2012/08/02/gJQAsmkxHY_gallery.html

Nobel, l’Unione europea ritira oggi il premio per la Pace

Autore: Redazione MTV News Data: 10 dicembre 2012 Commenta
Nobel, l'Unione europea ritira oggi il premio per la Pace

Ritirano Van Rompuy, Barroso e Schultz. Cerimonia dalle ore 13

Oslo, 10 dic. (TMNews) - Al termine di un anno molto difficile, l'Unione europea riceve oggi a Oslo il premio Nobel per la Pace, riconoscimento per il ruolo avuto nella trasformazione "di un continente in guerra in un continente in pace". Il Nobel sarà formalmente ritirato dal presidente dell'Ue Herman Van Rompuy, della Commissione europea José Manuel Barroso e del Parlamento europeo, Martin Schultz. La cerimonia avrà inizio alle 13 ora italiana.

"L'Unione europea attraversa un periodo difficile", ha ammesso ieri Van Rompuy. "Ma usciremo da questo periodo di incertezza e di recessione più forti di prima", ha aggiunto fiducioso in conferenza stampa a Oslo.

Alla cerimonia assisteranno una ventina di capi di Stato e di governo dei paesi membri, tra cui il presidente del Consiglio Mario Monti, il presidente francese Francois Hollande e la cancelliera Angela Merkel. Tra gli assenti, il premier britannico David Cameron, tra i meno 'euro-entusiasti', che sarà sostituito dal suo vice, Nick Clegg.

Il Nobel consiste in un diploma, una medaglia d'oro e un riconoscimento in denaro pari a 925.000 euro, che l'Ue intende devolvere in favore dei bambini vittime dei conflitti armati.

http://www.nobelprize.org/

Calendario