MTV News

La storia di oggi

Isolani: La storia di Matteo

Autore: Redazione MTV News Data: 18 aprile 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Matteo è uno dei primi studenti del suo istituto e un vero genio di matematica. E’ stato uno dei 20 studenti invitati a Montecitorio in occasione delle celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia. Andrà via dall’isola per andare all’Università, anche se da piccolo non avrebbe mai pensato di lasciare “il suo Scoglio”

 

Tutte le notizie

Per le elezioni europee torna la campagna di MTV IO VOTO

Autore: Redazione MTV News Data: 5 aprile 2014 Commenta
Per le elezioni europee torna la campagna di MTV IO VOTO

Invito ai ragazzi ad informarsi e a partecipare alla politica

Milano, 5 apr. (TMNews) - Con l'avvicinarsi delle elezioni europee MTV prosegue le attività della campagna IO VOTO, lanciata nel 2010 per spingere i ragazzi ad informarsi e a partecipare all'attività politica del Paese a tutti i livelli, dalla scuola al Parlamento. Sul blog dedicato www.mtv.it/iovoto, i ragazzi potranno trovare tutte le informazioni utili e aggiornate per votare nell'Election Day del prossimo 25 maggio. In occasione delle elezioni, MTV Io Voto si rivolgerà proprio ai ragazzi per chiedere la loro opinione sui temi del voto e della partecipazione, attraverso una nuova collaborazione con il portale www.ilquotidianoinclasse.it. Il Quotidiano in Classe.it è il progetto promosso dall'Osservatorio Permanente Giovani - Editori rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori italiane, in collaborazione con Il Sole 24 ORE, Quotidiano.net e Il Corriere della Sera. Attraverso fotografie, articoli, video o vignette gli studenti potranno esprimere le loro opinioni sui temi lanciati settimanalmente dai blogger delle tre testate. Dal 7 aprile 2014, per due settimane, i temi lanciati dai blogger riguarderanno la partecipazione e il voto e i post più significativi, tra tutti quelli che arriveranno dai ragazzi, verranno pubblicati sul sito MTV Io Voto. www.mtv.it/iovoto

Afghanistan: più donne al voto per le presidenziali

Autore: Redazione MTV News Data: 5 aprile 2014 Commenta
Afghanistan: più donne al voto per le presidenziali

Partecipazione superiore al passato

Milano, 5 apr. (TMNews) - Hanno sfidato i divieti e le minacce dei talebani e si sono messe in fila per votare. Tantissime donne nonostante il burqua hanno voluto dire la loro sul futuro del paese. La partecipazione femminile al voto per le presidenziali in Afghanistan è stata più alta che nel passato. Il primo turno delle elezioni ha fatto registrare quasi il 30% di donne in piu' che hanno partecipato al voto rispetto alle presidenziali del 2009.

Gli afgani hanno dovuto scegliere il successore di Hamid Karzai, in carica da 13 anni. Otto i candidati, di cui tre favoriti: Abdullah Abdullah, oppositore di Karzai già nel 2009, Zalmai Rassoul, erede politico del presidente uscente, e Ashraf Ghani, economista di fama.

I risultati preliminari di questo primo turno saranno noti il 24 aprile, l'eventuale ballottaggio potrebbe svolgersi il 28 maggio ma la data non è stata confermata.

L'appuntamento elettorale costituisce un test di importanza fondamentale per il futuro della repubblica, teatro di guerra da oltre tre decenni.

http://www.rferl.org/section/afghanistan/149.html

Gite scolastiche addio, 6 classi su 10 restano a casa

Autore: Redazione MTV News Data: 5 aprile 2014 Commenta
Gite scolastiche addio, 6 classi su 10 restano a casa

Quest'anno stimato un calo di oltre il 10%

Milano, 5 apr. (TMNews) - Più di sei classi su dieci non hanno programmato quest'anno gite scolastiche, che sono iniziate con primavera, perchè devono scontrarsi con la crisi economica, la spending review e le preoccupazioni di professori e famiglie. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti, sulla base dei dati dell'Osservatorio sul turismo scolastico e del Touring Club, dalla quale si evidenzia peraltro che anche nelle classi in partenza rinuncia quasi uno studente su quattro.

"Quest'anno - sottolinea la Coldiretti - si stima un calo di oltre il 10% con meno di 1,4 milioni di studenti in viaggio per effetto di un trend di riduzione in atto dall'inizio della crisi. In molti casi sono gli stessi genitori a chiedere di eliminare le uscite extrascolastiche durante l'anno per contenere le spese ma anche per evitare discriminazioni tra i ragazzi che non possono più permettersi di partecipare". Ma a crescere è "anche l'indisponibilità dei docenti che devono caricarsi di una pesante responsabilità, come dimostrano i ripetuti e gravi episodi di cronaca".

Il risultato, spiega la Coldiretti, non è solo la drastica riduzione dei viaggi ma anche "un radicale cambiamento" di destinazioni, privilegiando escursioni a breve distanza. Se per le scuole superiori di secondo grado le destinazioni estere ancora battono quelle nazionali, nelle scuole superiori di primo grado si registra che "la quasi totalità delle gite si svolge sul territorio nazionale".

In questo contesto, c'è "un vero boom" per il turismo ecologico ed ambientale, come dimostra il fatto nei parchi e nelle aree protette il 20% dei visitatori sono proprio i giovani in gita scolastica.

http://www.coldiretti.it/Pagine/default.aspx

Due preti italiani rapiti in Camerun

Autore: Redazione MTV News Data: 5 aprile 2014 Commenta
Due preti italiani rapiti in Camerun

Vicario generale punta il dito su Boko Haram

Milano, 5 apr. (TMNews) - I due sacerdoti italiani, Don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta, sono stati rapiti nel nord del Camerun, assieme a una religiosa canadese, nella loro parrocchia di Tchère, a una ventina di chilometri da Maroua, la capitale della regione dell'Estremo Nord (circa 800 km a nord di Yaounde, capitale del Camerun). Lo ha detto Padre Henri Djonyang, vicario generale della diocesi di Maroua-Mokolo: "E' una brutta cosa. Due preti italiani e una suora canadese, Gilberte Bussier, sono stati rapiti questa notte verso le 23.45 (le 0.45 in Italia)". Il sequestro non è stato rivendicato ma il vicario fa espresso riferimento al gruppo estremista islamico di Boko Haram, molto attivo nella regione di frontiera tra Camerun e Nigeria. "Sono stati loro (Boko Haram, ndr)", ha indicato il vicario generale.

Boko Haram aveva già rivendicato i sequestri nel 2013 nella stessa regione di un sacerdote francese Georges Vandenbeusch e della famiglia Moulin-Fournier, poi liberati.

Il ministero degli Esteri chiede il massimo riserbo sulla vicenda per favorire una rapida soluzione del caso.

http://www.esteri.it/MAE/IT

Pulp fiction: 20 anni fa crimine divenne pop, la citazione arte

Autore: Redazione MTV News Data: 5 aprile 2014 Commenta
Pulp fiction: 20 anni fa crimine divenne pop, la citazione arte

Il film scardinò ogni regola di genere e consacrò Tarantino

Milano, 5 apr. (TMNews) - 20 anni di dialoghi fulminanti, di battute mandate a memoria e di scene iconiche: era il 1994 quando "Pulp Fiction" arrivò nei cinema e scardinò ogni regola di genere, di tempo e luogo consacrando la figura dell'outsider Quentin Tarantino, qui alla sua seconda opera. Il film, diventato un cult, in occasione dell'anniversario torna in versione rimasterizzata in digitale sul grande schermo nelle sale The Space Cinema il 7, l'8 e il 9 aprile.

Dalla struttura narrativa ad episodi e circolare alla sceneggiatura premio Oscar, non sembrano invecchiati di una virgola gli elementi più dirompenti del film che fece del crimine un'icona pop e della citazione un'arte. Tarantino l'omaggio cinematografico ce l'ha nel sangue, che qui tra l'altro scorre a fiumi, e ci gioca con sapienza. Ci sono grandi classici citati quasi di sfuggita, ad esempio il nome del pugile contro cui combatte Butch-Bruce Willis è Wilson, come l'avversario di Marlon Brando in "Fronte del Porto". La scena più celebre del film, il ballo, nasconde addirittura una doppia citazione: John Travolta, risorto a nuova vita cinematografica grazie a questo film, imbolsito, balla sul grande schermo a decenni da "Staying Alive" in una citazione-parodia di se stesso; contemporaneamente tutta la scena è un omaggio al ballo di "Band à part", il film di Jean-Luc Godard a cui Tarantino è legato tanto da chiamare così (Band Apart) la sua casa di produzione.

E poi Christopher Walken che interpreta un soldato prigioniero in Vietnam e richiama il ruolo che interpretò ne "Il Cacciatore" di michael Cimino, oltre ad una miriade di auto citazioni che creano una rete di collegamenti fra i suoi film, in un dialogo continuo con se stesso, lo spettatore e il cinema.

http://www.imdb.com/title/tt0110912/

La storia di Klara

Autore: Redazione MTV News Data: 4 aprile 2014 Commenta

Klara ha trasformato l’insonnia in una fonte di lavoro: è investigatrice privata per una agenzia di intelligence aziendale. E la notte lavora…

 

Attacco in Afghanistan, uccisa fotoreporter tedesca di Ap

Autore: Redazione MTV News Data: 4 aprile 2014 Commenta
Attacco in Afghanistan, uccisa fotoreporter tedesca di Ap

Ferita gravemente una collega canadese della Ap

Roma, 4 apr. (TMNews) - Due giornaliste sono rimaste vittima di un attacco nell'est dell'Afghanistan. Una di loro è stata uccisa. Si tratta di una fotoreporter tedesca della Ap, Anja Niedringhaus. La sua collega canadese Kathy Gannon è rimasta gravemente ferita.

Le due giornaliste si trovavano all'interno di un distretto di polizia nella provincia orientale di Khost. Un poliziotto afgano ha aperto il fuoco all'interno di un posto di polizia: "Il poliziotto che ha sparato alle due giornaliste è stato arrestato", ha poi detto il consigliere per la sicurezza nazionale, Rangin Dadfar Spanta, che ha definito l'episodio "un evento tragico". Il poliziotto proveniva dalla provincia di Parwan ed era in servizio da diversi anni. Non è affatto chiaro cosa lo abbia spinto al gesto.

La salma della giornalista sarà trasportata a Kabul. Il governo tedesco ha chiesto all'ambasciata di Kabul di "chiedere immediate spiegazioni", ha detto una portavoce del ministero degli Esteri da Berlino. Secondo Reporter senza frontiere dal 2002 sono stati uccisi almeno 19 giornalisti in Afghanistan nello svolgimento del loro lavoro. Domani in Afghanistan si vota per l'elezione del presidente.

http://www.ap.org/

Pulp Fiction torna al cinema a 20 anni dall’uscita

Autore: Redazione MTV News Data: 4 aprile 2014 Commenta

Dopo 20 anni dalla prima uscita cinematografica uscirà al cinema la versione digitale rimasterizzata del film cult di Quentin Tarantino: Pulp Fiction.

Il film interpretato da John Travolta, Uma Thurman, Samuel L.Jackson, Tim Roth, Bruce Willis, Christopher Walken, Harvey Keitel ha ricevuto 7 nomination agli Oscar e tantissimi premi come la Palma d’Oro al Festival di Cannes e gli Mtv Movie Awards.

Il film sarà nuovamente nelle sale nei giorni 7, 8 e 9 aprile in oltre 100 sale dei circuiti The Space, UCI e non solo.

PULP FICTION è una produzione Miramax Films e sarà distribuito da The Space Movies in collaborazione con Paco Pictures

 

www.thespacemovies.it

 

Spazio, un oceano liquido su Encelado: potrebbe ospitare la vita

Autore: Redazione MTV News Data: 4 aprile 2014 Commenta
Spazio, un oceano liquido su Encelado: potrebbe ospitare la vita

La scoperta fatta da scienziati italiani della Sapienza di Roma

Milano, 4 apr. (TMNews) - Un oceano di acqua allo stato liquido, potenzialmente capace di ospitare la vita, sotto la superficie ghiacciata di Encelado, una delle lune di Saturno: della sua esistenza parlano i dati analizzati dagli scienziati italiani della Sapienza guidati da Luciano Iess e da colleghi statunitensi tramite gli strumenti di Cassini, la sonda che orbita attorno a Saturno dal 2004. L'oceano nell'emisfero sud di Encelado sarebbe profondo 10 chilometri e si troverebbe sotto un altro oceano di ghiaccio, di spessore di 30 o 40 chilometri. L'acqua poggia sul fondale di rocce e sarebbe mantenuta liquida dal movimento delle maree dipendente dalla rotazione di Encelado attorno a Saturno.

La scoperta pubblicata su Science è coordinata dall'Italia, con il gruppo di Luciano Iess e finanziata dall'Agenzia Spaziale Italiana (Asi). Per Iess, il contatto fra l'acqua e le rocce silicatiche "rendono l'ambiente favorevole a reazioni chimiche ricche e complesse che di fronte a una fonte di energia potrebbero creare condizioni prebiotiche" ovvero favorevoli allo sviluppo della vita.

Encelado è una piccola luna, appena 500 chilometri di diametro. Si unisce a Europa,luna di Giove, che pure possiede un oceano chiuso dai ghiacci. Nessuno sapeva che ci fosse acqua liquida su Encelado fino al 2005 quando Cassini mandò immagini di geyser che spruzzavano vapore e ghiaccio dalle fessure sulla superficie ghiacciata, ma il vapore avrebbe potuto derivare dallo scioglimento superficiale del ghiaccio e non da un corpo di liquido sottostante. La conferma che l'oceano esiste viene dai misuramenti geofisici della struttura interna della luna durante successivi passaggi di Cassini, collegati a variazioni della velocità della sonda date da mutamenti del campo gravitazionale.

Cassini dovrebbe volare altre due volte vicino a Encelado prima della fine della missione nel 2017 e fornire altre immagini e altri dati radar che potrebbero darci altri indizi sulla struttura interna del pianeta. Intanto, la scoperta è incoraggiante per gli scienziati che vorrebbero fondi dalla Nasa o dall'Esa per un'altra missione di studio di Encelado. Per ora non ne sono previste mentre entrambe le agenzie spaziali prevedono missioni verso Europa.

http://www.esa.int/Our_Activities/Space_Science/Cassini-Huygens/Icy_moon_Enceladus_has_underground_sea

Gabriel Garcia Marquez ricoverato in ospedale per una polmonite

Autore: Redazione MTV News Data: 4 aprile 2014 Commenta
Gabriel Garcia Marquez ricoverato in ospedale per una polmonite

I medici messicani: lo scrittore sta rispondendo bene alle cure

Milano, 4 apr. (TMNews) - Il premio Nobel per la letteratura Gabriel Garcia Marquez, 87 anni, è stato ricoverato in ospedale di Città del Messico per una infezione polmonare. Secondo fonti locali, l'autore di "Cent'anni di solitudine" è arrivato in ospedale disidratato ma i medici sostengono che sta rispondendo bene alle cure con terapia antibiotica.

L'ultima apparizione in pubblico dello scrittore colombiano, da circa 30 anni residente in Messico, risale al 6 marzo scorso, quando si affacciò dalla sua casa per salutare i giornalisti accorsi per il suo 87esimo compleanno. Marquez sorrise, accettò regali e posò per i fotografi, ma non parlò con i giornalisti.

http://www.nobelprize.org/nobel_prizes/literature/laureates/1982/marquez-bio.html

Calendario