MTV News

La storia di oggi

Altre newsNews: La mia terra – la storia di Cesare

Autore: Redazione MTV News Data: 24 ottobre 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Cesare è impiegato marittimo si occupa del monitoraggio antinquinamento delle acque del porto di Taranto e fa parte del comitato ambientalista “Alta Marea”. E’ nato e vive nel quartiere Tamburi, dove ha sede l’Ilva, i cui impianti sono sotto sequestro dal 25 luglio a causa delle emissioni nocive, e che dovranno essere sottoposti ad interventi di bonifica

Tutte le notizie

L’isola dei fumosi: un videogioco per dire no alla sigaretta

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta

AIRC ha realizzato L’isola dei fumosi: un nuovo videogioco per dire no alla sigaretta.

Dalla palude di catrame al monte teschio: sconfiggere il fumo diventa un’avventura. E un’occasione per informarsi sui danni che il fumo provoca in diversi organi del corpo umano, per capire quanto sia importante la prevenzione contro i tumori fin da piccoli e scoprire quali passi avanti ha fatto la ricerca oncologica.

Testimonial del progetto è Carlotta Ferlito, che ha realizzato un video per sensibilizzare i ragazzi sui danni provocati dal fumo.

AIRC propone anche un contest dedicato al videogioco: dal 9 ottobre fino al 25 novembre 2014 gli studenti tra 9 e 19 anni possono registrarsi sul sito www.scuola.airc.it a nome della propria classe, indicando la scuola di appartenenza, e giocare insieme ai compagni.

In palio, per la classe che otterrà il punteggio più alto, un tablet! E i primi cinque giocatori in classifica vinceranno, con i propri insegnanti, una visita a IFOM, Istituto FIRC di oncologia molecolare di Milano, per vivere una giornata da ricercatori in laboratori d’avanguardia.

Il regolamento ufficiale del contest è disponibile su www.scuola.airc.it

 

Il videogioco è un’iniziativa di AIRC nelle scuole, il progetto dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro rivolto a docenti e studenti delle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di avvicinare i giovani alla cultura della salute e del benessere, alla scienza e al mondo della ricerca sul cancro.

 

Marco Marinucci e Mind The Bridge

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta

Lasciare un posto di lavoro in Google, come Strategic Partner Development, per dedicarsi a un proprio progetto personale e in particolare a Mind The Bridge, organizzazione che promuove l’imprenditorialità in Europa e nel mondo.

Parliamo di Marco Marinucci, Angel investor e CEO di Mind The Bridge Foundation. Nel 2013 è stato nominato dall’Italian American Chamber of Commerce tra i “Primi-Dieci”, ovvero tra le dieci persone di origine italiana che si sono distinte come esempio di ispirazione per le generazioni future.

Marco, in un’intervista realizzata dal team di Jobyourlife, società che opera nel campo del recruiting online, ci racconta cosa significa promuovere la cultura imprenditoriale nel mondo e quali sono i passi per riuscire a realizzare un proprio progetto di impresa.

 

1) Progetto Mind The Bridge: Marco, raccontaci di cosa si tratta, quando è nato e come si sta sviluppando

 

Mind the Bridge è un’organizzazione non profit, con sede in Italia e Stati Uniti, il cui scopo è quello di promuovere un ecosistema imprenditoriale sostenibile, stimolare le idee più innovative e rinvigorire la nuova venture economy, offrendo formazione imprenditoriale a 360 gradi.

L’ho fondata nel 2007 a San Francisco come side project della mia attività professionale in Google – che ho lasciato poi solo nel 2012, dopo quasi otto anni, per dedicarmi totalmente a MTB – e dopo qualche tempo a me si è unito Alberto Onetti, professore di economia dell’Università dell’Insubria, in qualità di Chairman. La fondazione da allora è cresciuta e oggi si basa su un team di circa quindici persone, diviso tra Stati Uniti ed Europa.

 

Partita all’inizio con attività di scouting dei migliori progetti imprenditoriali italiani da “traghettare” verso la Silicon Valley in cerca di investimenti (con le nostre Business Plan Competition e l’Italy Tour) MTB è passata velocemente a organizzare, in collaborazione con enti, centri ricerca e università locali, sessioni formative di una giornata (il Job Creator Tour, JCT) in alcune città italiane con l’obiettivo di promuovere una rinnovata cultura imprenditoriale nelle comunità locali. 

 

Dall’altro lato dell’oceano, nel nostro quartier generale a San Francisco, la nostra attività è rivolta all’entrepreneurship education. MTB fornisce infatti a startup, investitori e manager un’esposizione diretta con la Silicon Valley, notoriamente il più esperto ecosistema imprenditoriale del mondo, per contribuire a creare in Europa una nuova generazione di imprenditori e storie di successo. Lo fa attraverso la Startup School (3 settimane di lezioni teoriche e apprendimento pratico per studenti, phd, dottorandi, aspiranti imprenditori), l’Executive Program (una settimana intensiva per middle-upper manager, con utilizzo del lean approach), l’Angel School (una settimana per angel investor e aspiranti tali, imprenditori, manager ed executive di piccole e medie imprese e altri professionisti in cerca di opportunità di diversificazione). Tra le diverse occasioni incontro, organizziamo anche l’Italian Innovation Day, (IID), una giornata dedicata agli investitori locali e al meglio del Made in Italy tecnologico. Dal 2014 MTB è stata inoltre chiamata dalla Commissione Europea a guidare la Startup Europe Partnership (SEP), la prima piattaforma paneuropea nata con lo scopo di aiutare le migliori startup del vecchio continente a scalare e a diventare campioni globali. SEP infatti organizza per loro vere e proprie occasioni di incontro qualificato (“matching”) con grandi aziende europee e si impegna a tracciare e a studiare (“mapping”) le principali scaleup europee attraverso la diffusione di dati e analisi (SEP Monitor).

 

Con attività anche in America Latina ed Asia, oggi la Mind the Bridge Foundation rappresenta uno dei principali attori mondiali nella promozione dell’imprenditorialità.

 

 

2) In base alla tua esperienza, quali sono gli step necessari da compiere per dare vita a un progetto imprenditoriale vincente?

 

Ho individuato quattro passi fondamentali, che non possono mancare nel percorso di creazione di una nuova realtà imprenditoriale. Prima di tutto si deve pensare a risolvere un problema reale: più grande è, meglio è. In secondo luogo bisogna circondarsi di chi non la pensa come noi. Inoltre, è necessario avere a cuore sempre e solo la soddisfazione del cliente/utente: il prodotto è il mezzo, mai il fine. Infine, è importante lavorare duro, durissimo, sempre come fosse l’ultimo giorno a disposizione.

 

3) Quali sono le startup italiane che hai visto crescere e formarsi in Mind The Bridge? 

 

Ne sono passate tante, tantissime. Almeno 200 attraverso i nostri programmi a San Francisco, varie migliaia che abbiamo valutato o supportato a vario livello. Molte stanno andando molto bene (motivo per cui ho iniziato a investire personalmente), un paio sono state acquisite negli Stati Uniti. Ma indipendentemente dal successo contingente del progetto del momento, come struttura educativa valutiamo il successo delle nostre iniziative in base all’ispirazione e agli strumenti pratici che riusciamo a trasmettere nel periodo che trascorrono in Silicon Valley.

Questo, a detta dei partecipanti, spesso diventa un life-changer.

 

 

Nozze gay, Conchita Wurst su Alfano: "Non capisco il problema"

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta
Nozze gay, Conchita Wurst su Alfano: Non capisco il problema

La drag queen al Parlamento europeo chiede rispetto e libertà

Milano, 9 ott. (TMNews) - "Non capisco, non capisco perchè ci sia un problema con i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Secondo me nel mondo perfetto del futuro non dovremo parlare di cose non necessarie come la sessualità e il colore della pelle". La drag queen barbuta Conchita Wurst, diventata famosa per aver vinto l'Eurovision Song Contest 2014, dice la sua sulla decisione del ministro dell'Interno Alfano di cancellare dai registri di Stato civile italiani la trascrizione dei matrimoni gay contratti all'estero. L'occasione per sentire cosa ne pensa è la conferenza stampa dopo il concerto al Parlamento europeo di Bruxelles, dove è stata invitata dal gruppo dei Verdi e da parlamentari di Italia, Olanda, Finladia e Austria. "Non so perchè ci siano ancora politici che si preoccupano tanto per questo, non capisco" dice Conchita, che si rammarica che in Europa per molti non esista ancora "il diritto di amare la persona che scegli". "Non sono un componente eletto di questa assemblea sono solo una cantante, un'artista e mi piace esprimere me stessa. Mi sento bene e chiedo solo rispetto e libertà e amore, come tutti noi" ha concluso Conchita, raccogliendo applausi. https://de-de.facebook.com/ConchitaWurst https://twitter.com/ConchitaWurst http://www.europarl.europa.eu/portal/it

Russia: tregua in Ucraina processo positivo, buonsenso prevarrà

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta
Russia: tregua in Ucraina processo positivo, buonsenso prevarrà

Ministro Lavrov: molte sfide da affrontare insieme all'Occidente

Milano, 9 ott. (TMNews) - La Russia valuta la tregua in atto da poco più di un mese in Ucraina come "un processo positivo". Lo ha detto ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, avanzando inoltre la speranza che il buonsenso prevalga all'Ovest e che i canali di comunicazione saranno ripristinati. "Spero che il buonsenso prevarrà. Noi siamo persone pazienti. Siamo fiduciosi, ai fini del ripristino dei canali di comunicazione. Saremo pronti (a tale ripristino) nel momento in cui una simile comprensione prevarrà nei nostri partner occidentali", ha detto il capo della diplomazia russa incontrando l'omologo venezuelano Rafael Ramirez. Il ministro ha sottolineato che la congiuntura internazionale lo richiede: dalle minacce terroristiche, particolarmente dallo Stato islamico, oltre ai "problemi con Ebola e con le malattie in generale, nonché la questione dell'energia, la sicurezza alimentare, la proliferazione delle armi di distruzione di massa". "Sembra che alcune persone in Occidente, una minoranza che si impone al resto degli Stati, è pronta a sacrificare tutte queste sfide comuni per la comunità internazionale" ha aggiunto. Le relazioni tra Russia e Occidente sono peggiorate a causa della situazione in Ucraina. Alla fine di luglio, l'Unione europea e gli Stati Uniti hanno colpito con le sanzioni interi settori dell'economia russa, tra cui quello bancario, la difesa e l'energia. http://www.bbc.com/news/world-europe-26270866

Classifica Ocse: Canberra il miglior posto al mondo dove vivere

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta
Classifica Ocse: Canberra il miglior posto al mondo dove vivere

Presi in considerazione nove parametri di benessere

Roma, 9 ott. (TMNews) - Il territorio della capitale australiana Canberra è il miglior posto al mondo in cui vivere. Lo rivela un rapporto dell'Ocse, l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Canberra guida la classifica per regioni, mentre l'Australia è in testa a quella per nazioni, davanti alla Norvegia. L'Ocse nello studio ha recensito 362 regioni dei suoi 34 Paesi membri. Ha usato nove parametri di benessere, come reddito, istruzione, occupazione, sicurezza, salute e ambiente. Cinque città australiane, tra cui Sidney, Melbourne e Perth, figurano nella top ten. Dalla parte opposta, gli Stati messicani sono in coda alle graduatorie regionali. Messico, Turchia, Ungheria, Polonia e Slovacchia sono considerati i posti più difficili in cui vivere. http://www.osce.org/

Patti Smith, tour mondiale per i 40 anni di ‘Horses’

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta
Patti Smith, tour mondiale per i 40 anni di 'Horses'

Date a Parigi, Londra, New York. Ancora non sicura tappa italiana

Roma, 9 ott. (TMNews) - Patti Smith, la sacerdotessa del rock, ha annunciato un tour mondiale nel 2015 per i 40 anni di 'Horses'. Si tratta del primo album della cantautrice statunitense, pubblicato nel 1975 e considerato da molti critici musicali una vera e propria pietra miliare nella storia del rock. Nessuna data ancora annunciata ma due sono gli appuntamenti certi: il 10 novembre ed il 20 ottobre. "Il 10 novembre è la data di uscita del disco - ha detto Patti Smith in una recente intervista - e voglio celebrarla a New York in un modo speciale. Il 20 ottobre era la data originaria di uscita ma per una serie di inconvenienti non fu possibile la pubblicazione". Entrambe le date sono legate ad Arthur Rimbaud il poeta maledetto che ha influenzato la vita di Patti Smith. Il 20 ottobre la nascita, il 10 novembre la morte. Nel Tour Mondiale New York, Parigi, Londra e non si sa se ci sarà un appuntamento anche in Italia. http://www.pattismith.net/

Siria, nuova offensiva dell’Isis contro la città di Kobane

Autore: Redazione MTV News Data: 9 ottobre 2014 Commenta
Siria, nuova offensiva dell'Isis contro la città di Kobane

Pinotti: Stato islamico preoccupa, ormai è alle nostre coste

Milano, 9 ott. (TMNews) - I miliziani dello Stato islamico hanno lanciato una nuova offensiva nella zona orientale della città curdo-siriana di Kobane da dove si erano ritirati dopo i raid aerei lanciati dalla comunità internazionale guidata dagli Usa. "Sono in corso violenti scontri nell'est di Kobane dopo che lo Stato islamico ha lanciato un'offensiva per riconquistare le zone di cui ha perso il controllo", ha detto Rami Abdel Rahman, direttore dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, che in precedenza aveva riferito della ritirata dell'Isis. Almeno tre combattenti delle Unità di protezione del popolo curdo (YPG) sono rimasti uccisi oggi, mentre non è chiaro quante siano le vittime tra i jihadisti. L'Isis è entrato a Kobane lunedì notte, dopo quasi tre settimane di assedio; ieri ci sono stati scontri nelle zone est, ovest e sud della città che hanno causato la morte di almeno 32 miliziani dello Stato islamico, di cui 20 nei raid aerei. Il timore della minaccia islamista continua a estendersi. L'Isis rappresenta oramai una "preoccupazione per il mondo intero e per l'Occidente in particolare, anche perchè, a questo punto, lo abbiamo sulle nostre coste". Così il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha commentato l'adesione di un gruppo islamista libico al califfato di al Baghdadi. A margine della premiazione di un gruppo di opere dedicate al bicentenario dell'Arma dei carabinieri, il ministro ha fatto rilevare come i cosiddetti "foreign fighters" ormai rappresentano quasi il 10% dei combattenti del califfato e questo rappresenta una "forte preoccupazione anche per gli stessi paesi arabi. Il terrorismo ha fatto il salto di qualità e vuole farsi Stato. Questo costituisce un rischio sia in Libia che in altri paesi del Nord Africa e non per niente l'Italia è stata tra le prime a aderire alla coalizione internazionale, perchè l'Isis va contrastata su più fronti, non solo quello militare ma anche quello politico, economico e sociale. Non possiamo accettare l'idea che vi sia il rischio, in futuro, di non avere più diritti e che vi sia un attacco ai diritti umani". http://www.bbc.com/news/world-middle-east-29532291

La storia di Cristian

Autore: Redazione MTV News Data: 8 ottobre 2014 Commenta

Cristian frequenta il quarto anno dell’ITIS Fermi Gadda di Napoli e si è candidato alla consulta provinciale degli studenti.

Per lui la politica è una cosa bellissima, in cui ci sono degli ideali da difendere, come il consolidamento dell’identità nazionale, uno dei valori base del movimento studentesco nazionale di cui fa parte.

Per migliorare la situazione della tua scuola candidati a rappresentante di classe o d’Istituto. Per sapere come si fa vai su www.mtv.it/iovoto.

 

Morrissey ha il cancro. Lui: "If I die, then I die"

Autore: Redazione MTV News Data: 8 ottobre 2014 Commenta
Morrissey ha il cancro. Lui: If I die, then I die

L'ex cantante degli Smiths rivela di essere in cura

Roma, 8 ott. (TMNews) - Morrissey ha il cancro. A rivelarlo è stato lo stesso ex frontman degli Smiths in un'intervista con il quotidiano spagnolo "El Mundo". Morrissey è stato costretto a cancellare nell'ultimo anno e mezzo diverse esibizioni a causa di problemi di salute: a giugno ha annullato vari concerti negli Usa citando un'infezione polmonare, ma solo adesso ha rivelato di essersi sottoposto a trattamenti anti-tumorali. "Se devo morire, morirò (if I die, then I die). Altrimenti resterò vivo. Al momento mi sento bene - ha dichiarato - in foto recenti non ho un aspetto sano, ma questo dipende dalla malattia. Non voglio preoccuparmene. Mi riposerò quando sarò morto". Il cantante ha poi spiegato che per già quattro volte gli hanno rimosso tessuti cancerogeni. "Alla mia età (55 anni) non dovrei più fare musica" ha aggiunto nell'intervista. "Molti compositori di musica classica sono morti a 34 anni. E io sono ancora qui, e molti di me non sanno che farsene". E ha concluso ironicamente: "Con la fortuna dalla mia parte potrò smettere di cantare per sempre, facendo felice un sacco di persone". Diversi concerti di Morrissey sono previsti in Italia a ottobre. I primi sono a Roma il 13 e il 14, all'Atlantico Live. elmundo.es facebook.com/Morrissey

Fmi taglia stime crescita Italia, Pil 2014 -0,2%, nel 2015 +0,8%

Autore: Redazione MTV News Data: 8 ottobre 2014 Commenta
Fmi taglia stime crescita Italia, Pil 2014 -0,2%, nel 2015 +0,8%

Disoccupazione record 12,6% poi limatura, inflazione quasi a zero

Milano, 8 ott. (TMNews) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita economica sull'Italia: ora sul 2014 indica un meno 0,2 per cento del Pil mentre nel 2015 la ripresa si limiterà ad un più 0,8 per cento. Si tratta di valori rispettivamente di 0,5 e 0,3 punti percentuali più bassi rispetto all'aggiornamento delle previsioni effettuato lo scorso luglio. Le nuove cifre sono contenute nei capitoli centrali del World Economic Outlook, diffusi mentre a Washington si stanno aprendo le assemblee autunnali con la Banca Mondiale. Sempre secondo il Fmi in Italia la disoccupazione continuerà a crescere quest'anno, toccando un picco del 12,6 per cento per poi segnare una limatura al 12 per cento nel 2015. L'inflazione manterrà una dinamica molto debole, solo 0,1 per cento di crescita dei prezzi al consumo nel 2014 e 0,5 per cento nel 2015. http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-07/fmi-peggiorano-stime-crescita-l-italia-2014-02percento-2015-+08percento-150532.shtml?uuid=ABvyOt0B

Calendario