MTV News

La storia di oggi

Londra Chiama: La storia di Aurora

Autore: Redazione MTV News Data: 28 agosto 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Aurora ha 19 anni, viene da Roma, e sta cercando se stessa…a Londra. Dopo la maturità si è presa un anno sabbatico. E’ arrivata a Londra per studiare l’inglese, ma ha trovato lavoro in un ristorante giapponese e mollato la scuola. Dovrebbe tornare in Italia, iscriversi all’università, ma non è ancora pronta e prolunga la sua vacanza-lavoro che è un po’ una fuga.

 

Tutte le notizie

La storia di Sonia

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta

Sonia ha 19 anni e viene da un paesino di 3.000 abitanti della provincia di Ragusa. E’ arrivata a Londra nel gennaio scorso, per trovare un lavoro e imparare l’inglese, ma non si è mai iscritta ad una scuola. Ha invece trovato un impiego come “runner” in un ristorante di Covent Garden. La sua esperienza londinese non è finita e chissà se mai finirà.

 

In migliaia ai funerali di Michael Brown, ucciso dalla polizia

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
In migliaia ai funerali di Michael Brown, ucciso dalla polizia

La folla a mani alzate, stesso gesto del 18enne prima di morire

Milano, 26 ago. (TMNews) - Migliaia di persone hanno partecipato a St. Louis, in Missouri, ai funerali di Micheal Brown, il 18enne di colore ucciso dalla polizia a Ferguson, diventato simbolo delle proteste contro le forze dell'ordine americane accusate di razzismo. Una grande folla pacifica, fra cui anche personalità come Spike Lee e il reverendo Jesse Jackson, ha assistito alle esequie, così come chiesto dal padre di Michael che aveva invitato a sospendere le proteste per dare l'ultimo addio a suo figlio in pace. Un unico gesto silenzioso di protesta: le mani alzate in segno di resa, lo stesso gesto fatto da Michael prima che gli agenti sparassero.

"America, è il momento di affrontare la questione con la polizia" ha detto durante la cerimonia il reverendo Al Sharpton, politico e attivitsta per i diritti umani. "Michael Brown non deve essere ricordato per le rivolte - ha aggiunto - ma perché ha fatto sì che l'America si occupasse di cosa fa la polizia".

http://www.stltoday.com/news/local/crime-and-courts/social-media-posts-from-scene-of-ferguson-shooting/html_c86d87f2-226b-5074-b8a8-c82c299195dc.html

Breaking Bad sbanca gli Emmy Awards, è la miglior serie dell’anno

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
Breaking Bad sbanca gli Emmy Awards, è la miglior serie dell'anno

Premiato anche Bryan Cranston e due attori non protagonisti

Milano, 26 ago. (TMNews) - Breaking Bad ha sbancato gli Emmy Awards, gli Oscar della televisione. La quinta e ultima stagione è la miglior serie drammatica dell'anno, per la seconda volta di fila, e si è portata a casa anche altri tre premi fondamentali: miglior attore protagonista drammatico, Bryan Cranston, nella serie Walter White il professore di chimica che dopo aver scoperto di avere il cancro si mette a "cucinare" e vendere metanfetamina, e migliori attori non protagonisti Anna Gunn, sua moglie Skyler, e Aaron Paul il suo socio Jesse Pinkman. La serie ha sbaragliato avversari di notevole peso, come Game of Thrones, House fo Cards e True Detective.

La miglior commedia dell'anno invece è "Modern Family" che si aggiudica anche il premio per la miglior attrice non protagonista. Record per Jim Parsons che si porta a casa il suo quarto Emmy come miglior attore protagonista di una serie comedy, "The Big Bang theory". Durante la serata c'è stato spazio per la commozione con l'omaggio a Robin Williams, e per l'ironia, con il lungo bacio a sropresa fra Bryan Cranston e Julia-Louis Dreyfuss, miglior attrice nella categoria commedia per "Veep".

http://www.emmys.com/

In arrivo riforma della scuola, Giannini: elimineremo supplenze

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
In arrivo riforma della scuola, Giannini: elimineremo supplenze

Venerdì il progetto presentato in Consiglio dei ministri

Milano, 26 ago. (TMNews) - Eliminare il sistema dei supplenti, premiare il merito e cancellare il precariato. Sono questi gli obiettivi della riforma della scuola secondo quanto anticipato dal ministro dell'istruzione Stefania Giannini dal Meeting di Cl di Rimini. "I supplenti non saranno eliminati fisicamente - ha ironizzato - Come, lo vedrete" nelle prossime settimane. L'obiettivo dell'esecutivo, è quello di "ragionare in termini di organico funzionale e non di organico di diritto che si distingue dall'organico funzionale. E' l'uovo di colombo che chi lavora nella scuola conosce da tempo, ma che nessun governo ha avuto il coraggio di affrontare direttamente perché significa prendere coscienza che le supplenze non fanno bene né a chi le fa né a chi le riceve.

"Questo aspetto è prioritario per una rivisitazione del sistema educativo italiano", ha concluso il ministro che per ora non ha dato spiegazioni su come verranno eliminate le supplenze. Dettagli fondamentali che dovrebbero arrivare presto, già venerdì il progetto di riforma verrà presentato dal governo Renzi in Consiglio dei Ministri.

http://www.istruzione.it/

Crollo vacanze, per 6 italiani su 10 neanche una notte fuori casa

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
Crollo vacanze, per 6 italiani su 10 neanche una notte fuori casa

Coldiretti: scelte comunque mete low cost e brevi soggiorni

Roma, 26 ago. (TMNews) - Niente vacanze per sei italiani su dieci. La crisi continua a pesare sul bilancio e l'estate, fortemente condizionata dal maltempo, per molti non c'è stata. Secondo un'indagine di Coldiretti/Ixè, il 60 per cento degli italiani non ha trascorso neanche una notte di vacanza fuori casa. E per chi ha potuto farle, le vacanze sono state low cost e per un periodo ridotto.

Il risultato - continua la Coldiretti - è che tra chi è andato in vacanza il 43 per cento lo ha fatto per meno di una settimana, il 33 per cento da una a due settimane, il 15 per cento da due a tre settimane e solo il 9 per cento per più di 3 settimane. Tra le destinazioni gli italiani hanno continuato a preferire il mare dove si sono recati il 71 per cento dei vacanzieri ma complice il clima un corposo 18 per cento ha scelto la montagna, il 6 per cento le città, il 5 per cento il lago e il 3 per cento la campagna.

Meno di un italiano in vacanza su tre ha alloggiato in albergo (28 per cento) mentre più gettonate - continua la Coldiretti - sono state le abitazioni in affitto (19 per cento), di proprietà (14 per cento) o di parenti e amici (17 per cento). A seguire i villaggi turistici (7 per cento), i bed and breakfast (7 per cento) e gli agriturismi (3 per cento) che fanno segnare un aumento rispetto allo scorso anno anche grazie alla qualificazione e diversificazione dell'offerta.

http://www.coldiretti.it

Procura della Figc archivia il caso "mangiabanane" di Tavecchio

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
Procura della Figc archivia il caso mangiabanane di Tavecchio

Per Palazzi non sono emersi elementi di rilievo disciplinare

Milano, 26 ago. (TMNews) - Il procuratore federale della Figc, Stefano Palazzi, ha disposto l'archiviazione del procedimento aperto sulle frasi pronunciate da Carlo Tavecchio durante l'assemblea della Lega nazionale dilettanti del 25 luglio 2014 e in altre interviste a organi di stampa.

Per la Procura, esaminati gli articoli di stampa, gli esposti presentati, i filmati acquisiti e la documentazione trasmessa dalla Figc a Fifa ed Uefa non sono emersi fatti di rilievo disciplinare a carico del neo presidente della Figc Carlo Tavecchio sia sotto il profilo oggettivo sia sotto il profilo soggettivo.

Le frasi si riferivano ai cosiddetti "mangiabanane", giocatori giunti in Italia senza un curriculum specifico.

http://www.figc.it/it/204/2525222/2014/08/News.shtml http://www.gazzetta.it/Calcio/25-08-2014/tavecchio-frasi-razziste-procura-figc-archivia-caso-90246745391.shtml

Nuova missione Nasa su Marte nel 2020, obiettivo portare l’uomo

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
Nuova missione Nasa su Marte nel 2020, obiettivo portare l'uomo

Sarà inviato un nuovo robot capace di ricavare ossigeno da CO2

Milano, 26 ago. (TMNews) - Portare l'uomo su Marte. Questo l'obiettivo della nuova missione Nasa su Marte, in programma nel 2020 con un budget di 2 miliardi di dollari che porterà sul pianeta rosso l'erede di Curiosity, un robot decisamente più sofisticato, capace di sintetizzare l'ossigeno, presente in scarse quantità, dall'anidride carbonica che rappresenta il 96% dell'atmosfera di Marte. Una volta prodotto l'ossigeno, che secondo gli esperti Nasa potrebbe essere impiegato anche come combustibile per riportare sulla Terra i reperti raccolti dal robot, si potrà ipotizzare l'invio dei primi astronauti sul pianeta rosso.

Ancora da individuare il sito della discesa, che avverrà probabilmente sfruttando la stessa strategia adottata per Curiosity, attraverso grandi paracadute, razzi e un sistema di cavi. Il nuovo robot marziano sarà realizzato sulla falsa riga del suo predecessore. Avrà, infatti, una carrozzeria simile a quella di Curiosity, ma il motore, ovvero gli strumenti che porterà a bordo, saranno innovativi e più leggeri. Il laboratorio per la produzione di ossigeno è solo uno dei sette esperimenti scelti dalla Nasa in una rosa di 58 proposte. Tra gli strumenti scientifici ci sarà anche una camera zoom, la prima di questo tipo a sbarcare su Marte, un laser e un radar per esplorare la geologia del pianeta fino a mezzo chilometro di profondità.

www.nasa.gov

Onu: Stato islamico in Iraq conduce pulizia etnica e religiosa

Autore: Redazione MTV News Data: 26 agosto 2014 Commenta
Onu: Stato islamico in Iraq conduce pulizia etnica e religiosa

La Siria: pronti a cooperare sotto egida Onu contro i terroristi

Milano, 26 ago. (TMNews) - L'Alto commissario delle Nazioni unite per i diritti umani Navi Pillay ha accusato oggi lo Stato islamico (Is) in Iraq di "pulizia etnica e religiosa".

"Gravi e orribili violazioni dei diritti dell'uomo sono commesse ogni giorno dallo Stato islamico in Iraq e nel Levante (Isil) e dai gruppi armati associati", ha affermato Pillay in un comunicato.

"Etichettano - ha aggiunto - sistematicamente gli uomini, le donne e i bambini in funzione della loro appartenenza etnica, religiosa o settaria e conducono una spietata pulizia etnica e religiosa nelle regioni sotto il loro controllo".

Intanto, il governo di Damasco si dice pronto a cooperare con la comunità internazionale, inclusi gli Stati Uniti, per combattere contro il terrorismo, nel quadro di un risoluzione dell'Onu sugli estremisti. Lo ha detto il ministro degli Esteri siriano Walid Muallem.

"La Siria è pronta a cooperare e coordinarsi a livello regionale e internazionale per combattere contro il terrorismo e appoggia la risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu numero 2170", ha detto Muallem.

http://www.misna.org/en/other/un-denounces-ethnic-and-religious-cleansing-25-08-2014-813.html

Ebola: è morto il medico liberiano in cura con siero Zmapp

Autore: Redazione MTV News Data: 25 agosto 2014 Commenta
Ebola: è morto il medico liberiano in cura con siero Zmapp

Ancora in cura gli altri due colleghi contagiati in Liberia

Milano, 25 ago. (TMNews) - E' morto Abraham Borbor, uno dei tre operatori sanitari colpiti dal virus Ebola in Liberia e sottoposti al trattamento con il siero sperimentale ZMapp. Borbor è stato contagiato mentre assisteva i malati al John F. Kennedy Medical Center di Monrovia. La sua morte ha colto di sorpresa i medici, convinti che sarebbe sopravvissuto dopo i miglioramenti ottenuti grazie al siero. Gli altri due colleghi di Borbor, un nigeriano e un ugandese, sono ancora sotto trattamento.

Intanto il Giappone è pronto a offrire un nuovo farmaco anti-influenza contro l'epidemia di Ebola. Prodotto dall'azienda Toyama Chemical, del gruppo Fujifilm, si chiama Avigan (T-705) e grazie a un meccanismo d'azione innovativo sarebbe efficace anche contro Ebola. Nel corso di una conferenza stampa Yoshihide Suga, segretario capo di gabinetto nipponico, ha affermato che il governo è disposto a fornire il medicinale all'Oms, se l'agenzia ne farà richiesta, e di averne già pronte scorte per oltre 20 mila pazienti. Questo mentre Ebola continua a dilagare nel continente africano: i primi due casi sono stati confermati anche nella Repubblica Democratica del Congo, mentre l'altro caso riguarda un epidemiologo senegalese, collaboratore dell'Oms, contagiato in Sierra Leone.

www.who.int

La storia di Mattia

Autore: Redazione MTV News Data: 25 agosto 2014 Commenta

Mattia ha 20 anni e viene dalla provincia di Torino. Dopo il diploma si è trasferito a Londra, perché si sentiva oppresso dalla vita di provincia. Vive in un ostello e lavora come factotum in un albergo da quasi un anno, in Italia non aveva mai lavorato. La sua esperienza londinese sta per finire: vuole tornare in Italia e mettere su un vivaio.

 

Calendario