MTV News

La storia di oggi

Altre newsNews: La mia terra – la storia di Cesare

Autore: Redazione MTV News Data: 24 ottobre 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Cesare è impiegato marittimo si occupa del monitoraggio antinquinamento delle acque del porto di Taranto e fa parte del comitato ambientalista “Alta Marea”. E’ nato e vive nel quartiere Tamburi, dove ha sede l’Ilva, i cui impianti sono sotto sequestro dal 25 luglio a causa delle emissioni nocive, e che dovranno essere sottoposti ad interventi di bonifica

Tutte le notizie

Oms: sottostimato il numero dei casi Ebola nei Paesi più colpiti

Autore: Redazione MTV News Data: 22 ottobre 2014 Commenta
Oms: sottostimato il numero dei casi Ebola nei Paesi più colpiti

Ricercatori francesi mettono a punto test rapido per la diagnosi

Milano 22 ott. (TMNews) - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha avvertito che i dati riguardanti il numero dei casi di virus Ebola nei tre Paesi più colpiti Guinea, Sierra Leone e Liberia), sono sottovalutati. L'Oms non ha fornito alcuna percentuale, limitandosi ad affermare che non tutti i casi vengono scoperti; il virus ha contagiato oltre 9.200 persone, con oltre 4.500 morti. Intanto, un gruppo di ricercatori francesi ha sviluppato un test diagnostico per il virus Ebola in grado di fornire un risultato entro quindici minuti: lo ha reso noto il Commissariato per l'energia atomica (Cea) francese. Il test, di formato identico a quello che si effettua per la gravidanza, è utilizzabile sul campo senza alcun materiale specifico a partire di una goccia di sangue, plasma o urine del paziente ed è in grado di rilevare il ceppo del virus responsabile dell'epidemia in Africa Occidentale (diverso da quello presente nella Repubblica Democratica del Congo). Un primo prototipo sarà disponibile alla fine di ottobre per la sperimentazione clinica sul terreno. Con i test attuali - basati sulla rilevazione genetica del virus e che vanno per forza effettuati in un laboratorio - occorrono circa due ore per ottenere un risultato. http://www.bbc.com/news/world-africa-28754546

La mia terra – La storia di Tiziano

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta

Tiziano per tre anni ha fatto il pastore nell’azienda agricola di famiglia, ma è stato costretto ad abbandonare l’attività perchè non gli permetteva di vivere. Vive a Porto Torres, polo industriale del petrolchimico, in cui c’è un altissimo livello di inquinamento.

Fa parte di vari comitati ambientali e canta nel gruppo hip hop “Stranos Elementos”, che denuncia nelle canzoni l’inquinamento nella zona di Porto Torres.

Vasco Rossi pubblica su Fb i versi di "Come Vorrei"

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
Vasco Rossi pubblica su Fb i versi di Come Vorrei

Il singolo uscirà venerdì, l'album il 4 novembre

Roma, 21 ott. (TMNews) - Vasco Rossi ha postato su Facebook i primi versi di "Come vorrei", il nuovo singolo del rocker di Zocca che uscirà venerdì 24 ottobre. In poche ore le strofe (Al contrario di te / io non lo so / se è giusto così. / Comunque sia / io non mi muovo / io resto qui) hanno ottenuto oltre decine di migliaia si "mi piace" e di condivisioni e migliaia di commenti dei fan.

Il messaggio è accompagnato da una fotografia in bianco e nero che ritrae Vasco sulla diga di Ridracoli, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e di Campigna, dove è ambientato il videoclip che accompagnerà il brano. Dopo il singolo martedì 4 novembre uscirà l'album e conterrà 15 canzoni tra cui dieci inedite, tre "reloaded" e due bonus tracks.

https://www.facebook.com/vascorossi?fref=ts

Quid: Made in Italy, artigianato e tecnologia

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta

Made in Italy, artigianato e tecnologia (stampa 3D) si fondono nei prodotti di Quid ,  progetto imprenditoriale nato dall’intuizione di Cristiano e Barbara Oppo, due fratelli campani che per oltre dieci anni hanno lavorato per una grande multinazionale europea come unici distributori italiani di diamanti russi, i diamanti più esclusivi e ricercati che si trovano oggi in commercio, avendo tra i principali clienti i grandi brand dell’alta moda.

Cristiano, amministratore delegato dell’azienda, alcuni anni fa aveva intrapreso un percorso di studi all’Istituto Marangoni per Modellisti/Stilisti per la pellicceria (la celebre scuola di moda nata nel 1935, con sedi a Milano, Parigi, Londra e Shanghai) pensando di sviluppare in grande l’attività di pellicciaio già avviata dai suoi genitori. L’incontro con il mondo dei gioielli, però, non aveva tardato ad arrivare e così la sua strada professionale aveva cominciato a cambiare direzione.

Cristiano entra in contatto con quell’ambiente prima come cliente, ma presto intraprende la strada di imprenditore nel settore orafo. E dopo una prima avventura imprenditoriale, il 2013 segna l’inizio di un nuovo viaggio, con il progetto QUID.

Quid, da subito, si pone sul mercato come una società che fa della personalizzazione il suo elemento di forza, ottenuto grazie a un’unione di manodopera specializzata e utilizzo della tecnologia.

“Il mix di artigianalità e tecnologia rappresenta un valore aggiunto importante – afferma Cristiano – E i due aspetti riescono a convivere e ad essere assolutamente complementari.”

La scelta di lanciare una propria linea di gioielli – “Fino a due anni fa ero il distributore nazionale di un’azienda di diamanti di Anversa: noi, nello specifico, commercializzavamo la materia prima (quindi il diamante tagliato, che veniva successivamente venduto alle aziende) – spiega Cristiano Oppo – Sono arrivato ad aprire tre uffici, tra cui uno a Roma, per questa distribuzione. La crisi, però, non ha tardato a farsi sentire e i margini di guadagno erano diventati troppo bassi, mentre i costi di gestione continuavano a crescere.

Era presente, quindi, l’esigenza forte di vendere un maggior numero di diamanti, ma non semplicemente come materia prima. L’intento era quello di dare un valore aggiunto.

E il valore aggiunto, per me, era ed è rappresentato dalla personalizzazione (tenendo in considerazione il fatto che oggi il settore della gioielleria utilizza molto la tecnologia e anche la stampa tridimensionale).

A questa esigenza si era unito, poi, un evento curioso: il giorno in cui ho deciso di regalare un anello di diamanti alla mia fidanzata, considerato che i diamanti li vendevo e commercializzavo, il mio gesto fu ritenuto “banale” e privo di personalizzazione.

Da qui nasce l’idea di personalizzare il gioiello, già di valore, con una data o una frase unica che ricordasse un momento bello o importante della propria vita per dare un valore aggiunto ed un tratto di unicità al proprio regalo. Non potevo più aspettare e così Quid, finalmente, ha visto la luce.

E oggi siamo tra i primi al mondo a personalizzare anche la bigiotteria”.

Il valore aggiunto: personalizzazione e tecnologia – “La fase di progettazione, che parte proprio da un disegno su carta, per poi proseguire con la fase di creazione di un prototipo e infine con la realizzazione finale, è la parte più importante.

La progettazione e la realizzazione di una vera e propria scultura nel metallo (non parliamo quindi di semplici incisioni) sono il cuore della nostra attività. Al cliente finale arriva quindi il risultato della nostra progettazione e di un processo in cui la stampante 3D è parte integrante.

In particolare, tutte le fasi richiedono una sinergia e maestria assoluta tra la mano d’opera specializzata e l’alta tecnologia per ottenere uno standard qualitativo altissimo.”

www.quidline.com

Muore in incidente aereo De Margerie, il numero uno della Total

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
Muore in incidente aereo De Margerie, il numero uno della Total

Lo schianto all'aeroporto Vnukovo di Mosca

Milano, 21 ott. (TMNews) - Christophe de Margerie, amministratore delegato della compagnia petrolifera francese Total, è morto in un incidente aereo a avvenuto all'aeroporto Vnukovo di Mosca. Poche ore prima il numero uno del gigante energetico d'okltralpe aveva incontrato il premier russo Dmitry Medvedev per discutere di investimenti in Russia.

Il jet privato su cui viaggiava si è schiantato con uno spazzaneve al momento del decollo. Oltre al top manager sono morti tre membri dell'equipaggio, anche loro francesi.

Secondo le prime ricostruzioni dell'incidente l'autista dello spazzaneve era ubriaco e al momento dello schianto la visibilità era ridotta a 350 metri. La dinamica dell'incidente sarebbe stata atroce: non c'è stato il tempo di scendere per le persone in cabina. Dopo lo scontro con lo spazzaneve il velivolo ha preso fuoco, ma non si è verificata alcuna esplosione.

http://www.it.total.com/it/

Pistorius, condanna a 5 anni per omicidio colposo della fidanzata

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
Pistorius, condanna a 5 anni per omicidio colposo della fidanzata

Il giudice Masipa ha letto sentenza in un tribunale Pretoria

Pretoria, 21 ott. (TMNews) - Oscar Pistorius è stato condannato a cinque anni per l'omicidio colposo della fidanzata Reeva Steenkamp, del quale era stato giudicato colpevole. A leggere la sentenza nei confronti dell'atleta paralimpico sudafricano, in un tribunale di Pretoria, è stato il giudice Thokozile Masipa.

In precedenza il giudice aveva dichiarato che una pena ai lavori socialmente utili non sarebbe stata "appropriata" per Pistorius.

Il procuratore Gerrie Nel aveva chiesto un minimo di dieci anni di reclusione senza la condizionale per il paratleta, riconosciuto colpevole di omicidio colposo della fidanzata Reeva Steenkamp nel febbraio 2013. "La pena minima che sarebbe soddisfacente per la società è di dieci anni di carcere", aveva dichiarato il procuratore mentre la difesa, in una lunga arringa, aveva caldeggiato una condanna a lavori socialmente utili.

http://oscarpistorius.com/

Ebola, buone notizie: guarita anche la paziente norvegese

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
Ebola, buone notizie: guarita anche la paziente norvegese

I ministri degli Esteri europei promettono sforzi maggiori

Milano, 21 ott. (TMNews) - Buone notizie sul fronte Ebola; dopo l'infermiera spagnola è guarita anche la dottoressa norvegese di Medici senza frontiere. Lo ha annunciato la sede norvegese di Medecins Sans Frontieres (Msf), Ong per la quale lavorava. "Siamo molto felici di apprendere che la nostra collega è guarita", ha dichiarato il portavoce di Msf Norvegia, Jonas Haagensen. Poco prima era stato annunciato che la paziente era uscita da un reparto speciale di isolamento riservato ai grandi contaminati all'ospedale universitario di Oslo. Dell'emergenza Ebola hanno discusso i ministri degli Esteri europei riuniti in Lussemburgo che hanno promesso maggiori sforzi per arginare il dilagare dell'epidemia. "Uno sforzo unitario, coordinato e maggiore è necessario per arginare l'epidemia", hanno affermato i 28 ministri degli Esteri europei al termine di una riunione a Lussemburgo aggiungendo che i Paesi colpiti devono avee "la necessaria e appropriata assistenza". L'Ue si impegna in particolare a mettere "almeno un mezzo miliardo di euro" sul tavolo per aiutare la Liberia, la Sierra Leone e la Guinea, mentre fino ad oggi le promesse di aiuti erano stimate a circa 480 milioni di euro, di cui 180 milioni stanziati dalla Commissione europea. Il Primo ministro britannico David Cameron ha chiesto ai partner europei di portare il contributo Ue a un miliardo di euro. I ministri europei hanno promesso di "garantire cure adeguate" per gli operatori medici umanitari internazionali per fare in modo che "ricevano il trattamento di cui hanno bisogno nel Paese", o che possano beneficiare di un "trasferimento medico" a bordo di aerei commerciali specializzati o velivoli, militari o civili, forniti dagli Stati membri. Questi trasferimenti potranno essere finanziati dalla Commissione e coordinati dal Centro di coordinamento per le risposte d'urgenza, la cui sede è a Bruxelles. La Commissione ha già un contratto con una società americana specializzata nelle evacuazioni d'urgenza, ma può garantire solo tre trasferimenti settimanali. http://www.msf.org

Ciak per "All Roads Lead To Rome" con Sarah Jessica Parker a Roma

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
Ciak per All Roads Lead To Rome con Sarah Jessica Parker a Roma

Nel cast anche Claudia Cardinale, Raoul Bova e Paz Vega

Roma, 21 ott. (TMNews) - Primo ciak a Roma per "All Roads Lead To Rome", commedia romantica che vede protagonista Sarah Jessica Parker. Nel cast ci sono anche Rosie Day, Claudia Cardinale, Raoul Bova e l'attrice spagnola Paz Vega. Le riprese si svolgeranno in Italia, tra Roma e provincia, per sei settimane. Diretto dalla regista svedese Ella Lemhagen che ne firma anche la sceneggiatura con Cindy Myers e Josh Appignanesi, il film racconta, attraverso un viaggio on the road, l'evoluzione del rapporto tra Maggie (Sarah Jessica Parker), una quarantenne mamma single di New York, e sua figlia Summer (Rosie Day), una diciassettenne dal carattere ribelle. Quando il loro rapporto sembra non avere alcuna possibilità di recupero improvvisamente accadrà qualcosa che trasformerà per sempre la vita di entrambe. Dal passato di Maggie riappare Luca (Raoul Bova), un affascinante scultore legato alle proprie radici e sua madre Carmen (Claudia Cardinale) una bellissima e stravagante nonna ex hippie e cantante. Il film è prodotto da Paradox e Ambi Pictures. Silvio Muraglia, presidente della Paradox di Los Angeles e Mikael Wiren, executive producer, insieme ad Andrea Iervolino e Monika Bacardi di Ambi Pictures sono infatti, per la prima volta, co-produttori di un film che avrà un respiro globale e sarà distribuito in tutto il mondo. "Sono felice ed entusiasta di avere nel cast un'attrice brillante come Sarah Jessica Parker ed un'icona del cinema italiano e mondiale come Claudia Cardinale che in questo film darà vita ad un personaggio incredibile" ha commentato Silvio Muraglia. "Con 'All Roads Lead to Rome' vogliamo raccontare una storia universale che farà ridere e commuovere in Italia come all'estero - ha aggiunto Andrea Iervolino - Raoul Bova, oltre alla straordinaria presenza di Claudia Cardinale, può senz'altro ben rappresentare il talento e il fascino degli attori italiani oltre i nostri confini". http://instagram.com/sarahjessicaparker#

George Clooney regala ad Amal la più grande villa sul Tamigi

Autore: Redazione MTV News Data: 21 ottobre 2014 Commenta
George Clooney regala ad Amal la più grande villa sul Tamigi

Casa di 900 mq da 12 milioni di euro in dono per le nozze

Roma, 21 ott. (TMNews) - George Clooney e la moglie Amal dopo il disastroso viaggio di nozze alle Seychelles rovinato dal maltempo si potranno consolare con una magnifica villa che George avrebbe regalato alla neo sposina. Clooney, secondo il blog specializzato blog.casa.it, ha regalato alla amata una villa da 12 milioni di euro nella campagna inglese a 50 km da Londra. La magnifica villa, di quasi 900 metri quadrati e circondata da vaste aree verdi, è considerata la più grande residenza sulle sponde del fiume Tamigi. L'ex proprietario, il banchiere Bayoumi, ristrutturò completamente l'immobile, rendendolo esclusivo e moderno. La villa infatti coniuga al tipico stile classico inglese, un'anima contemporanea e ultra tecnologica: tra tutti i confort della proprietà infatti, si trovano: una sala cinema dotata delle ultimissime tecnologie audio, una spa e una palestra. La proprietà inoltre è sorvegliata da un moderno sistema di telecamere a circuito chiuso. http://www.imdb.com/name/nm0000123/

La mia terra – La storia di Riccardo

Autore: Redazione MTV News Data: 20 ottobre 2014 Commenta

Riccardo vive a Colleferro, un paese vicino Roma e ha 27 anni. Ha scelto la bicicletta come unico amore della sua vita e sente la responsabilità per il futuro ambientale del pianeta ogni giorno sulla sua pelle. Si è inventato un lavoro che lo fa camminare molto in bici, il bike messenger, ovvero il pony in bicicletta, un lavoro molto sviluppato all’estero ma poco in Italia.
Riccardo dice “ho scelto di fare questo lavoro durissimo perché credo che sia socialmente importante, mi sento responsabile in prima persona per il futuro del nostro pianeta e faccio la mia parte”.

Calendario