MTV News

La storia di oggi

Isolani: La storia di Matteo

Autore: Redazione MTV News Data: 18 aprile 2014 Commenta

Attenzione! Il reportage può avere un contenuto ed un linguaggio non adatto ai minori.

Matteo è uno dei primi studenti del suo istituto e un vero genio di matematica. E’ stato uno dei 20 studenti invitati a Montecitorio in occasione delle celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia. Andrà via dall’isola per andare all’Università, anche se da piccolo non avrebbe mai pensato di lasciare “il suo Scoglio”

 

Tutte le notizie

Usa, sarà corretta iscrizione sul monumento di Martin Luther King

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
Usa, sarà corretta iscrizione sul monumento di Martin Luther King

A meno di tre mesi dall'inaugurazione a Washington

Washington, 14 gen. (TMNews) - A meno di tre mesi dall'inaugurazione del Martin Luther King Memorial a Washington, dovrà essere corretta un'iscrizione presente sul monumento dedicato al paladino dei diritti civili. Il ministro dell'Interno, Ken Salazar, ha infatti concesso 30 giorni di tempo per rimediare all'errore presente alla base della statua.

L'attuale iscrizione recita: "Sono stato il primo batterista per la giustizia, la pace e i diritti". Tuttavia, la vera citazione, riportata dal Washington Post, che già quest'estate l'aveva definita "una scelta bizzarra" per il monumento, è la seguente: "Se volete dire che sono il primo batterista, dite che sono il primo batterista per la giustizia. Dite che sono il primo batterista per la pace. Dite che sono il primo batterista per i diritti".

"Come sottolineato da molti, quel 'se volete' modifica completamente il senso della frase", ha scritto il Wp. Tra quanti sostengono la necessità di una correzione, figura anche la poetessa Maya Angelou, che conobbe e lavorò con King. L'attuale iscrizione, a suo giudizio, lo fa apparire uno "scemo arrogante". Da parte sua il ministro Salazar ha sottolineato l'"importanza" di correggere l'errore, perchè King "e la sua presenza al Mall saranno una presenza perenne per gli Stati Uniti d'America".

Inaugurata il 16 ottobre, la statua di granito raffigurante il reverendo, alta quasi dieci metri, e il muro, composto da 159 blocchi di granito e lungo 137 metri, con iscritte alcune delle più celebri citazioni dai discorsi dell'attivista, è il primo monumento dedicato a un afro-americano sul National Mall, la spianata dove si trovano i maggiori monumenti di Washington, come quelli in ricordo dei presidenti Abraham Lincoln e Thomas Jefferson.

http://edition.cnn.com/SPECIALS/2007/king.papers/

Costa Concordia, capitaneria: salvate 4.100 persone da naufragio

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
Costa Concordia, capitaneria: salvate 4.100 persone da naufragio

Sindaco Orbetello: una quarantina i morti

Roma, 14 gen. (TMNews) - Nel naufragio della nave Costa Concordia, a bordo della quale c'erano 4.229 persone compreso l'equipaggio, sono state salvate dai soccorsi oltre 4.100 persone e, per quanto riguarda gli eventuali dispersi, continuano le verifiche. E' il bilancio dfatto dalla Capitaneria di porto dopo una lunga giornata di soccorsi.

Intanto si sono concluse le partenze da Porto Santo Stefano per oltre 4mila passeggeri della nave che sono stati in grado di muoversi: 854 di loro sono ospitati in strutture ricettive intorno a Grosseto. I naufraghi erano stati raccolti nel centro di prima accoglienza organizzato nei locali delle scuole di Porto Santo Stafano, dove hanno trovato cure mediche e si sono potute rifocillare. Con i mezzi messi a disposizione da Tiemme Spa e da Costa Crociere, i naufraghi hanno raggiunto i luoghi di provenienza.

Sono due turisti francesi e un marinaio peruviano le tre vittime accertate del naufragio della nave da crociera Costa Concordia. Le salme sono nell'obitorio di Orbetello e, su disposizione della procura che ha aperto una inchiesta sulla tragedia per naufragio, disastro e omicidio colposo, verrà eseguita l'autopsia. A bordo della nave, che avrebbe dovuto fare un giro nel Mediterraneo, c'erano circa 160 francesi.

http://blog.costacrociere.it/

https://www.facebook.com/#!/CostaCrociere?sk=wall

http://www.isoladelgiglio.net/

L’attore Gene Hackman investito da auto mentre era in bicicletta

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
L'attore Gene Hackman investito da auto mentre era in bicicletta

Travolto da un pick-up, ma sta bene: solo qualche livido

Roma, 14 gen. (TMNews) - L'attore premio Oscar Gene Hackman è stato investito da un'autovettura mentre era in bicicletta a Islamorada, in Florida. Ricoverato al Ryder Trauma Center di Miami, è stato dimesso poco dopo "con contusioni minori e lividi". Lo ha riferito la sua agente, Susan Madore.

Stando alla ricostruzione riferita dalla Cnn, l'attore è caduto dalla bicicletta dopo che un pick-up Toyota lo ha travolto, colpendo la gomma posteriore. "Gene sta bene - ha detto Madore - ha solo alcune contusioni e lividi. Sta già andando a casa". Hackman, 82 anni questo mese, ha vinto due Premi Oscar.

La stella di Hollywood era senza casco alla guida della sua bicicletta, quando è stato scaraventato sul ciglio erboso della strada. Il Florida Highway Patrol sta indagando sulle cause dell'incidente.

http://abcnews.go.com/Entertainment/wireStory/gene-hackman-injured-riding-bicycle-15358171

Iraq, ttentato kamikaze a Bassora: strage di pellegrini sciiti

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
Iraq, ttentato kamikaze a Bassora: strage di pellegrini sciiti

Durante celebrazioni dell'Arbain, ci sono almeno 50 morti

Bassora, 14 gen. (TMNews) - E' di almeno 50 morti il bilancio dell'attentato kamikaze di questa mattina a Bassora, nel sud dell'Iraq, durante le celebrazioni dell'Arbain, in onore dell'imam Hussein, figura di primo piano dell'islam sciita. L'attentatore si è fatto saltare in aria in mezzo a un gruppo di pellegrini in attesa della distribuzione del cibo. I feriti sono oltre un centinaio, secondo quanto riferito il capo dei servizi sanitari della provincia di Bassora, Riyad Abdelamir.

Durante il periodo dell'Arbain - che corrisponde a 40 giorni di lutto per il martirio di Hussein, figlio di Ali e nipote di Maometto nel 680 d.C. - sono molto frequenti gli attacchi contro i pellegrini sciiti, provenienti non solo dall'Iraq ma da molti altri Paesi: nella città di Kerbala, a sud di Baghdad, un attentato il 5 gennaio è costato la vita ad oltre 47 persone.

I fedeli "rappresentano tutte le province irachene e inoltre quest'anno abbiamo avuto 35 processioni arabe e straniere, dalla cina, Pakistan, Bahrein, Iran, Libano, Arabia saudita, Koweit, Tanzania, India e degli iracheni all'estero", ha spiegato Abd Ali al-Hamiari, responsabile delle processioni.

http://edition.cnn.com/2012/01/14/world/meast/iraq-violence/index.html?hpt=hp_t3

Roma, detenuti evadono da Regina Coeli: si son calati da finestra

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
Roma, detenuti evadono da Regina Coeli: si son calati da finestra

Un romeno e un albanese fuggono da carcere: è caccia ai due evasi

Roma, 14 gen. (TMNews) - Due detenuti, un rumeno e un albanese, sono evasi dal carcere romano "Regina Coeli": hanno segato le sbarre della cella e grazie a una corda e un arpione rudimentale poi si sono calati dalla finestra.

I due detenuti, ristretti nella seconda sezione dell'istituto, si sono dapprima calati dal terzo al secondo piano della struttura e poi, agganciandosi al muro di cinta, sono scesi all'esterno dandosi alla fuga. Lo ha fatto sapere Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, l'organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria, che ha ricordato come al Regina Coeli i detenuti abbiano ormai raddoppiato le presenze consentite, superando del 25 per cento persino la capienza massima raggiungibile.

"Ma il vero problema - ha aggiunto Beneduci - riguarda la carenza di personale di polizia penitenziaria (oltre il 30 per cento), tant'è che i due detenuti si sono potuti agganciare al muro di cinta per poi calarsi nelle vicinanze di una delle garitte prive di sentinelle da tempo, proprio per la mancanza di addetti".

Intanto, è in atto nella capitale e nelle cittadine del litorale laziale un vastissima operazione della polizia penitenziaria e delle forze dell'ordine per la cattura degli evasi. Nel 2011 si sono verificate 8 evasioni da strutture penitenziari per un totale di 14 detenuti evasi.

http://www.associazioneantigone.it/osservatorio/rapportoonline/lazio/reginacoeli.htm

Un mega-concerto per ricordare Amy Winehouse

Autore: Redazione MTV News Data: 14 gennaio 2012 Commenta
Un mega-concerto per ricordare Amy Winehouse

Lo sta organizzando il padre, proventi andranno a Fondazione

Milano, 14 gen. (TMNews) - Un "concerto- tributo" a Amy Winehouse sarà presto realizzato e molto probabilmente trasmesso da una tv a pagamento. Ci sta lavorando il padre della star morta a luglio a soli 27 anni. "Tutte le opzioni sono aperte al momento, ma l'idea è di far pagare qualche sterlina ai fan per guardare il concerto", ha rivelato una fonte al Sun, smentendo che l'emittente Itv abbia già concluso l'accordo.

Il tassista con la passione per il jazz, secondo la fonte, punta così a raccogliere più soldi possibili da investire nella Fondazione intitolata a Amy che lotta contro le dipendenze. A rendere omaggio alla cantante di "Back to Black" e "Rehab" saranno "grandi artisti" chiamati da "entrambe le sponde dell'Atlantico", "sarà un grande evento", ha concluso l'insider, secondo il quale il concerto si terrà in estate.

Intanto l'album postumo di Amy Winehouse, "Lioness: hidden treasures" continua a essere in classifica in quasi tutti i paesi.

http://www.amywinehousefoundation.co.uk/

Foto di adolescenti nude sul web, blitz della polizia postale

Autore: Redazione MTV News Data: 13 gennaio 2012 Commenta

Web master un 14enne lombardo, compagno di scuole delle ragazze

Roma, 13 gen. (TMNews) - La polizia postale e delle comunicazioni di Catania ha individuato un sito italiano su cui erano visibili alcune foto di ragazze adolescenti, alunne di una scuola media di una cittadina lombarda, ritratte in atteggiamenti osceni.

La polizia, coordinata dalla locale Procura distrettuale della Repubblica etnea, ha immediatamente rimosso le pagine e acquisito i dati informatici utili per risalire all'autore del sito. A seguito degli accertamenti tecnici, gli agenti hanno condotto una perquisizione domiciliare e informatica e il web master, che avrebbe inserito le foto sul sito, è stato identificato: un ragazzo di quattordici anni, compagno di scuola delle adolescenti nelle immagini. La Procura distrettuale ha trasmesso gli atti processuali alla competente Procura per i minorenni lombarda.

L'adolescente indagato aveva utilizzato la connessione internet della biblioteca comunale per realizzare il sito, sperando in questo modo di non essere identificato. Le scene osé sembrerebbero girate dalle stesse minori mediante le fotocamere dei cellulari.

Esempio di un fenomeno ormai in voga tra gli adolescenti: il sexting (contrazione di sex e texting), un neologismo che indica l'invio di immagini sessualmente esplicite o di testi inerenti al sesso attraverso i mezzi informatici. Oggi il sexting - sottolinea la postale - è molto diffuso fra i giovani, con scambi di foto e video a sfondo sessuale spesso realizzati con i cellulari, e poi diffusi in internet. Ma sono comportamenti - ricorda la polizia - penalmente illeciti: reati di pornografia minorile.

http://www.azzurro.it/index.php?act=news&title=Il_Sexting_tra_le_nuove_insidie_delle_tecnologie_della_comunicazione&id=8&task=view&idb=92&area=150&item=494

Adele ritorna dopo l’intervento chirurgico alle corde vocali

Autore: Redazione MTV News Data: 13 gennaio 2012 Commenta
Adele ritorna dopo l'intervento chirurgico alle corde vocali

La cantante tornerà a esibirsi in febbraio ai Brit Awards 2012

Milano, 13 gen. (TMNews) - A tre mesi dall'operazione alle corde vocali, Adele tornerà a cantare. Il primo impegno ufficiale dell'artista britannica dopo il periodo di convalescenza sarà un'esibizione alla cerimonia di premiazione dei prossimi Brit Awards, i premi della British Phonografic Industry. L'evento si svolgerà alla O2 Arena di Londra il prossimo 21 febbraio. Oltre a quella di Adele sono già state confermate le performance live di Noel Gallagher, Coldplay, Rihanna, Bruno Mars ed Ed Sheeran.

Secondo un'indiscrezione da confermare, Adele potrebbe partecipare in precedenza anche alla cerimonia dei Grammy's, in programma a Los Angeles il 12 febbraio. La cantante di "Someone like you" era finita sotto i ferri lo scorso anno negli Stati Uniti per togliere alcuni polipi benigni. Per questo motivo era stata costretta ad annullare tutte le rimanenti date del suo tour, 10 nel Nord America e 6 in Gran Bretagna.

http://www.adele.tv/home/ http://www.brits.co.uk/

La Birmania concede l’amnistia a 650 prigionieri politici

Autore: Redazione MTV News Data: 13 gennaio 2012 Commenta
La Birmania concede l'amnistia a 650 prigionieri politici

Tra le persone rilasciate anche l'ex premier Khin Nyunt

Rangoon, 13 gen. (TMNews) - La Birmania ha deciso di liberare numerosi prigionieri politici di primo piano, un'amnistia richiesta con insistenza dall'Occidente come prova della sincerità delle riforme del nuovo regime. La notizia è stata accolta con grande soddisfazione dall'opposizione al governo di Rangoon. Tra le persone rilasciate figura l'ex primo ministro Khin Nyunt, arrestato nel 2005 e condannato a una pena di 44 anni di prigione.

Molti leader della rivoluzione studentesca del 1988, la cui repressione fece oltre 3.000 morti, saranno interessati dall'amnistia. Tra le persone rilasciate ci sarà anche Min Ko Naing, che ha trascorso gran parte della sua vita in prigione dal 1988 e che era stato condannato a una pena di 65 anni di reclusione per il suo coinvolgimento nella "sommossa Safran" del 2007. Tra coloro che sono stati già rilasciati stamane figura anche Htay Kywe, leader della "Generazione 88" e condannato nel 2007 a 65 anni di reclusione.

Secondo il quotidiano ufficiale anglofono New Light of Myamnmar, questa amnistia riguarda circa 650 prigionieri ed ha l'obiettivo di favorire "la riconciliazione nazionale e la loro partecipazione al processo politico".

http://edition.cnn.com/2012/01/13/world/asia/myanmar-cease-fire/index.html?hpt=hp_t2

Milano, vigile travolto e ucciso da un Suv

Autore: Redazione MTV News Data: 13 gennaio 2012 Commenta
Milano, vigile travolto e ucciso da un Suv

Sospetti su due ragazzi Rom di origine Sinti

Milano, 13 gen. (TMNews) - Tragedia a Milano, un vigile urbano, Nicolò Savarino di 42 anni, impegnato in un pattugliamento in zona Bovisa, periferia nord-occidentale della città, è stato volontariamente investito e ucciso da un Suv Bmw X5 con 2 persone a bordo. L'agente è stato tarscinato per circa 200 metri. Ancora ignoti i motivi del gesto.

Secondo quanto ha ricostruito a TMNews, l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Marco Granelli intervenuto sul posto, intorno alle 18.15 la vittima e un suo collega stavano controllando un camper di una famiglia Sinti parcheggiato alla stazione Bovisa, quando un Suv Bmw X5 parcheggiato poco distante e con a bordo forse due persone è improvvisamente partito investendo di striscio il proprietario del camper e travolgendo il vigile urbano che era fermo con la sua bicicletta.

Il Suv avrebbe trascinato l'uomo per centinaia di metri lungo via Bovisasca. All'equipaggio dell'ambulanza del 118 intervenuta sul posto, l'uomo è apparso in condizioni disperate e non è chiaro al momento se sia deceduto durante il trasporto o appena giunto all'ospedale Niguarda.

La caccia ai responsabili continua senza sosta. Si pensa a due ragazzi Rom di oriogine Sinti. Sono stati effettuati diversi rilievi su alcuni Suv dello stesso tipo usato dagli assassini, e su uno in particolare sono state trovate tracce compatibili con l'investimento.

http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDMHome

Calendario